Casa Roma: tornano i nazionali, Totti si ferma di nuovo

Report del giovedì: tutte le ultime news dalla sede giallorossa.

di Alberto Prestileo

Giornata importante a Trigoria per la Roma: dopo due giorni di riposo, la squadra si è ritrovata sotto la guida di Luciano Spalletti per preparare la difficile trasferta di Bergamo contro l’Atalanta. La squadra di Gasperini è tra le più in forma del Campionato, avendo vinto 6 delle ultime 7 partite. Per il match di domenica, i giallorossi potrebbero contare nuovamente su Manolas, tornato a disposizione dopo l’infortunio al setto nasale.

ROMA: REPORT ALLENAMENTO

Luciano Spalletti ha ritrovato oggi tutti i nazionali, o quasi. Da subito hanno lavorato in gruppo Mohammed Salah, Edin Dzeko, tornato nella Capitale lunedì, e Wojciech Szczęsny. Hanno invece lavorato a parte Daniele De Rossi, che ha svolto un lavoro defaticante, e Francesco Totti. Per il capitano, guarito dal problema al flessore della gamba sinistra, si è presentato un problema all’anca, che lo ha fatto lavorare a parte. Buone notizie sono arrivate anche da Alessandro Florenzi: il numero 24 giallorosso ha cominciato oggi la riabilitazione con un lavoro sulla cyclette.

ROMA: REPORT DALLE NAZIONALI

Juan Manuel Iturbe: l’esterno ha giocato per 90 minuti nella partita tra il suo Paraguay e la Bolovia, disputando una buona prestazione. Con l’assenza di Salah a gennaio per la Coppa d’Africa, Iturbe potrebbe risultare fondamentale per Spalletti.

Allisson: dopo il clean sheet contro l’Argentina, il portierino brasiliano è rimasto imbattuto anche contro il Perù, battuto per 2 reti a 0 dal Brasile.

ROMA INTERVISTE: STROOTMAN 

Il centrocampista olandese ha rilasciato un’intervista al sito uefa.com: “Puntiamo a vincere tutto: scudetto, Europa League e la Coppa Italia. Sicuramente non sarà facile, specialmente in Europa League, dove affronteremo anche le terze classificate dei gironi della Champions. Però dobbiamo puntare in alto, ragionando sempre partita dopo partita“. Per la questione scudetto, ovviamente c’è da parlare della Juventus: “Non mi interessa parlare della Juve. Io guardo in casa mia, noi tutti dobbiamo fare così. Loro sono fortissimi, ci sono tante squadre forti, ma noi dobbiamo guardare al nostro e provare a vincerle tutte. Non dobbiamo sperare che la Juventus perda le sue di partite“. Strootman si è anche sentito di dare qualche consiglio al compagno Florenzi, che ha subito lo stesso suo infortunio: “Perdere un giocatore come Alessandro è stato terribile. È un giocatore fondamentale per noi, può giocare in diversi ruoli ed essere ugualmente decisivo. L’infortunio al crociato è un problema lungo, e dovrà essere bravo e fortunato nel fare la riabilitazione in maniera corretta e senza complicazioni. Sappiamo tutti che tipo di persona sia, sia fisicamente che mentalmente, e questo aspetto lo farà tornare più forte di prima“.

FANTAPILLS

– Dzeko: l’attaccante bosniaco, insieme al compagno Salah, è l’unico certo di una maglia da titolare in attacco. Domenica ha anche segnato in Nazionale, e c’è da scommetterci che vorrà ripetersi in Campionato.

– Salah: l’egiziano ha giocato degli ottimi match con la propria Nazionale, e dopo la tripletta contro il Bologna, vorrà colpire anche a Bergamo.

– Nainggolan: il ninja è rimasto a Trigoria durante questi dieci giorni e sicuramente avrà voglia di tornare a giocare e segnare.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy