Casa Napoli: Milik forma lontana, arrivederci all’anno prossimo?

Report del giovedì: tutte le ultime news dalla sede azzurra.

di Andrea De Vivo, @Andreadeviv

Napoli al lavoro in vista della prossima trasferta in Campionato di domenica alle 12:30 contro l’Empoli. Ottimi spunti dopo la prova di Crotone che lanciano il Napoli verso un finale di stagione che vedrà gli azzurri impegnati nella gara di ritorno di Coppa Italia contro la Juventus e la volata finale per il secondo posto. Indicazioni importanti sono arrivate da Sarri in merito alle condizioni di Milik: “Essere in grande condizione fisica dopo quattro mesi e mezzo è quasi impossibile. Milik ha fatto un percorso stupendo, ma non può essere in gran forma”. Ma non è lecito aspettarsi Pavoletti titolare nelle prossime uscite, nonostante il tecnico abbia speso belle parole per lui: “Non ha fatto male, ma ha giocato nel momento della gara più difficile. In quella fase ci voleva il lavoro sporco e l’ha fatto bene, poi si sono aperti gli spazi ed erano le condizioni ideali per Mertens. Ma sono contento, sta crescendo progressivamente. Mertens? Sarei folle a ignorare i suoi gol da centravanti, è chiaro che questo penalizza gli altri come Milik e Pavoletti. Questo è il prezzo da pagare…”. Difficile battere la concorrenza di Mertens quindi, ma nelle gerarchie il secondo e più pronto pare Pavoloso.

NAPOLI: REPORT ALLENAMENTO

Nella giornata di ieri i partenopei hanno svolto doppia seduta di allenamento. Dopo aver svolto attivazione e circuito di forza in avvio, la squadra si è divisa in due gruppi. Difensori e centrocampisti hanno svolto lavoro tecnico-tattico, mentre gli attaccanti si sono dedicati ad esercitazioni di tiro. Ancora differenziato per Tonelli che ha svolto corsa sul campo e palestra.

NAPOLI: REPORT INFORTUNATI E SQUALIFICATI

Tonelli: il difensore è alle prese con un problema al ginocchio, ma si mormora anche di una sospetta pubalgia. Difficile pronosticare una data per il rientro. Sicuro assente contro l’Empoli.

FANTAPILLS

fantapills_02, napoli, sampdoria, Milik: Difficile vederlo in campo dall’inizio nelle prossime uscite. Il Napoli crea sempre tanto, può entrare a gara in corsa e fare male, ma evitate di schierarlo se avete alternative valide.

Pavoletti: Nelle ultime parole di Sarri si è avuta l’impressione come di un cambio di gerarchia. Secondo alcuni l’allenatore toscano punterà più su di lui che sul polacco da qui alla fine del campionato. Ma ricordate che nelle gerarchie è sempre dietro un Mertens con numeri da urlo.

Koulibaly e Albiol: Gara abbordabile per tutti i difensori del Napoli. Da schierare.

Callejon: Lo riproponiamo. Dei tre davanti è quello con più voglia di segnare (il gol gli manca dal 21 gennaio). Da mettere, sempre.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy