Milan, Montella: “Bacca e Lapadula insieme? È una forzatura”

Nella conferenza stampa pre-Torino, Montella parla della coppia Bacca-Lapadula e del modulo.

di Stefano Giustini, @Alobrasil74

Il tecnico Vincenzo Montella ha presentato in conferenza stampa a Milanello, la sfida di giovedì sera in Coppa Italia a San Siro contro il Torino dell’ex tecnico Sinisa Mihajlovic. Abbiamo selezionato alcuni spunti interessanti, sia sul modulo, sia sui singoli: fantallenatori, prendete nota.

MONTELLA TRA LE DUE PUNTE E IL MODULO

Sulle due punte:Domenica il Milan ha concesso poco, abbiamo avuto il baricentro alto e siamo stati più corti e compatti. Con le due punte, abbiamo risolto la partita. È una forzatura perché non abbiamo una terza e quarta punta, ma è una possibilità. La squadra crea tanto perché ha un giocatore in più a centrocampo, con due punte magari arrivano meno palloni in avanti“. Sul modulo:Io di solito gioco sempre con lo stesso modulo. Dipende sempre da cosa vuoi fare e dai giocatori che hai a disposizione. La squadra sta facendo bene con questo modulo“.

MONTELLA SUI SINGOLI

Su Bacca e Lapadula:Tra loro c’è una sana competizione. Il gol di Bacca è stato importante e ha dimostrato ancora una volta il suo valore. Non era facile fare gol, è stato lucido“.

Su Bertolacci:Ha fatto partite importanti contro avversari importanti e ha dimostrato di poter fare diversi ruoli in mezzo al campo. Non mi deve dimostrare nulla”.

Su Storari:Lo conosco da tanto tempo. La nostra scelta è arrivata in primis per mandare a giocare Gabriel e quindi si è aperta questa possibilità di scambio. E’ un ragazzo che conosce questo ambiente e ha grande voglia di giocare ancora nonostante l’età. Potrà essere utile sia dentro che fuori dal campo. Può darci una mano importante“.

MONTELLA TRA IL TURN-OVER E COPPA ITALIA

Sulla formazione:Qualche cambio lo farò, ma non stravolgerò la formazione. Concettualmente non farò più di un cambio per reparto“. Sui titolari del Milan:Non credo siano solo 12-13 come dice qualcuno. Io sto cercando di far giocare più gente possibile“. Sulla Coppa Italia:Da giocatore non l’ho mai vinta, da allenatore sono arrivato in finale con la Fiorentina e l’anno successivo siamo usciti in semifinale. Tengo molto a questa competizione“.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy