Milan, Gattuso: “Purtroppo Biglia rischia un lungo stop”

Il tecnico rossonero ha commentato la sofferta vittoria della sua squadra contro il Genoa, nel match valido per il recupero della prima giornata di Serie A.

di Patrizia Monaco
Gattuso Milan 2018

Il Milan di Gennaro Gattuso è riuscito ad agguantare la zona Champions della classifica, superando all’ultimo istante il Genoa di Juric nel recupero della prima giornata, tenutosi ieri sera a San Siro. Un 2-1 che ha evidenziato punti di forza ma anche difetti su cui i rossoneri dovranno continuare a lavorare per assicurarsi di riuscire a tenere il passo delle dirette concorrenti, Lazio e Roma su tutte. Il 3-5-2 scelto ieri da Gattuso ha sorpreso un po’ tutti ma, come lo stesso tecnico ha dichiarato a fine gara, è stata una soluzione di emergenza per sopperire ai tanti infortuni accorsi di recente ad alcuni calciatori del Milan.

DOPO BONAVENTURA, OUT ANCHE LUCAS BIGLIA

Se già conoscevamo il problema che ha tenuto Bonaventura lontano dal campo nelle ultime due gare, ieri è stato reso noto anche l’infortunio di Lucas Biglia: l’argentino, dopo un anno di ambientamento a Milano, è diventato un vero e proprio punto di riferimento per il centrocampo rossonero e la sua assenza ieri sera si è fatta ben sentire. Al suo posto ha giocato Bakayoko che, nonostante le tante critiche a lui rivolte da parte di tifosi e buona parte della stampa, è riuscito a convincere mister Gattuso che ha elogiato la sua prestazione nel post-match, dichiarando: “Bakayoko ha fatto una grande partita“.

L’allenatore del Milan ha poi dichiarato che Biglia dovrà stare fuori a lungo: “Purtroppo ha avuto una ricaduta su una cicatrice vecchia e, come si sa, quando si parla di polpaccio non è mai una cosa breve“. Duro colpo, dunque, per il Milan che perde così una pedina fondamentale per il suo scacchiere tattico. Rimangono da valutare gli effettivi tempi di recupero che saranno resi noti soltanto nei prossimi giorni dopo aver effettuato tutti gli esami del caso.

Gattuso ha infine parlato di Donnarumma, anche lui oggetto di critiche da parte soprattutto della tifoseria rossonera: “Donnarumma viene criticato quando fa degli errori ma deve essere anche elogiato quando salva un gol come ha fatto stasera sull’1-1“.

Adesso il Milan guarda avanti, all’insidiosa trasferta di domenica contro l’Udinese. Vedremo come Gattuso sceglierà di scendere in campo, anche tenendo conto dell’impegno europeo della prossima settimana contro il Betis.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy