Milan, Gattuso: “Finché starà a Milanello, bisognerà sfruttare Higuain”

Gennaro Gattuso commenta la crisi, sempre più profonda, del Milan sconfitto in casa dalla Fiorentina.

di Massimo Angelucci

Il Milan di Gennaro Gattuso è sempre più in crisi. La sconfitta di oggi contro la Fiorentina lo fa scivolare fuori dalle prime 4 posizioni, in favore della Lazio, e con un futuro che, almeno sulla carta, non sembra essere roseo. Il tecnico rossonero, però, è conscio della situazione e non si fa prendere dallo sconforto: “Oggi eravamo in completa emergenza, avevamo un centrocampo inventato. In questo momento c’è anche un po’ di sfortuna, abbiamo subìto un tiro in porta ed abbiamo preso un goal. Bisognerà migliorare su alcune cose, come ad esempio sfruttare meglio alcuni contropiede che abbiamo avuto”.

LE DICHIARAZIONI DI GATTUSO

Il tecnico rossonero spiega alcune scelte tecniche effettuate contro i viola, specialmente quella su Riccardo Montolivo che anche oggi non è sceso in campo: “Montolivo non ha giocato? Mauri ha fatto una buona partita, in questo momento gli altri sono più avanti di Montolivo. Higuain? In questo momento sta attraversando un momento non brillantissimo. Finché starà a Milanello bisognerà sfruttarlo al massimo. Chiaro che Gonzalo non sia contento di non segnare”.

Sul mercato nessun commento: “Non voglio parlare di mercato, oggi abbiamo perso con la Fiorentina, e parlare di altre cose significa non aver capito niente”.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy