Conferenza Milan – Gattuso: “Locatelli deve lavorare da mezzala e su Andrè Silva devo avere coraggio”

Il tecnico rossonero Gennaro Gattuso ha parlato alla vigilia della trasferta di domani contro il Cagliari.

di Stefano Giustini, @Alobrasil74

Il mister rossonero Gennaro Gattuso ha parlato nella sala conferenze di Milanello in vista della sfida di domani in Sardegna contro il Cagliari. Vediamo gli spunti fantacalcistici più interessanti.

Su Biglia:Non mi piace parlare del singolo, mancherei di rispetto a Montolivo e Locatelli. Tutti i giocatori sono importanti, non sono io che scopro il valore di Biglia, non gioca per sbaglio nella Nazionale argentina“.

Su André Silva:Sta bene, ha una voglia incredibile di lavorare, la più grande responsabilità è la mia, devo avere coraggio di buttarlo nella mischia. Lui è giovane, deve migliorare qualche concetto ma è forte, non è un caso che lo richiedono tante società, il Milan non si è mosso e vuole tenerlo“.

Su Locatelli:E’ venuto anche da me una settimana prima della sosta, ha parlato con la società. Deve rimanere qua. Nel derby l’ho fatto giocare titolare, non scordiamoci che è un ’98. Per me il derby era una partita dentro fuori e lui è stato titolare. Deve lavorare, arriverà il suo momento. Locatelli in questo momento deve interpretare il ruolo della mezz’ala con due/tre concetti da correggere, può farlo, ha fisicità. Deve farsi trovare pronto ed è giusto che rimanga qua, è giusto che cresca da noi. Ha tutte le possibilità per giocarsela qua“.

Su Gomez:Ha preso una ginocchiata in allenamento ieri, si è allenato tutta la settimana con noi, i dottori hanno preferito non rischiarlo“.

Sugli attaccanti che segnano poco:Stiamo cercando di farli migliorare anche come singoli. Gli attaccanti quando la buttano dentro con continuità è anche una questione mentale. Spero di continuare a creare così tanto, spero che qualcuno si sblocchi, è anche una questione mentale“.

Sulle condizioni dei giocatori:Nei test abbiamo avuto valutazioni importanti, la squadra aveva bisogno di riposo e la sosta ci voleva. Sarebbe stato meglio stare insieme e lavorare, ma è giusto che abbiano riposato“.

Sull’undici base:Per me la settimana è importante. Voglio vedere intensità da tutti gli interpreti, giocatori che fanno fatica durante la settimana”.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy