Conferenza Milan – Gattuso: “Çalhanoglu domani gioca nel tridente”

Il tecnico rossonero Gennaro Gattuso ha parlato alla vigilia della sfida casalinga di domani pomeriggio contro il Crotone.

di Stefano Giustini, @Alobrasil74

Il mister rossonero Gennaro Gattuso ha parlato nella sala conferenze di Milanello in vista della sfida di domani a San Siro contro il Crotone. Vediamo gli spunti fantacalcistici più interessanti.

Su Çalhanoglu:Titolare? Ci può stare. È in salute. In questo momento tutti si allenano con grande voglia, mi stanno mettendo in difficoltà“. Se può giocare mezzala: “Per farlo deve migliorare ancora tanto. Al momento il ruolo che può fare meglio è quello che ha ricoperto nelle ultime partite“.

Sull’attacco:Kalinic ha lavorato anche quando poteva stare a casa per recuperare. Ce la sta mettendo tutta, ha grandi motivazioni. Cutrone ha grandissima voglia, si sa. Di André Silva si parla poco, sta attraversando delle difficoltà, ma anche a Firenze ha fatto vedere qualcosa. È vero che da lui ci aspettiamo di più, ma va detto che non ha avuto grandi occasioni per mettersi in mostra. Sono contento dei miei attaccanti“.

Se servono innesti a centrocampo:Non so da dove sono usciti certi nomi, non ne ho mai parlato con la dirigenza. Kessiè è fondamentale per noi, se dovesse mancare in una partita possiamo giocare con il centrocampo a due. E poi c’è anche Locatelli che può fare la mezzala“.

Sulla condizione fisica:Negli ultimi giorni abbiamo lavorato bene. Ho visto una squadra meno stanca, dobbiamo dimostrarlo sul campo“.

Sui centrali di difesa: “Bisogna sempre migliorare la fase difensiva. In questo momento sto dando fiducia a Romagnoli e Bonucci, ma anche Musacchio ha giocato alcune volte con me. Quando si prende gol non è sempre colpa dei centrali, anche nel gol di Firenze c’è un errore di Bonucci ma sulla fascia il giocatore dei viola non è stato contrastato“.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy