Casa Milan: stagione finita per Abate, si rivede Montolivo in gruppo

Report del giovedì: doppia seduta per i rossoneri senza i 13 nazionali impegnati nelle gare di qualificazione al prossimo Mondiale in Russia.

di Stefano Giustini, @Alobrasil74

Il Milan di Montella ha ripreso ieri la preparazione senza i 13 nazionali impegnati in giro per il mondo per le amichevoli e le sfide di qualificazione al prossimo Campionato del Mondo in Russia. Alla ripresa della Serie A i rossoneri faranno visita all’ultima della classe, il Pescara. Come sempre in queste partite c’è tutto da perdere, un mezzo passo falso pregiudicherebbe la rincorsa all’Europa Leugue. Il tecnico rossonero ha programmato una serie di allenamenti per arrivare al meglio alla sfida dello Stadio Adriatico contro i Delfini.

MILAN: IL PROGRAMMA ROSSONERO DURANTE LA SOSTA

Le operazioni sono riprese ieri a Milanello. Il lavoro proseguirà nelle giornate di oggi – con una doppia seduta – e in quelle di venerdì e sabato. Per questi due giorni, il Mister ha fissato un’unica sessione di lavoro con inizio intorno alle ore 11:00. Domenica 26 e lunedì 27 il gruppo sarà di riposo, in attesa di ripartire martedì 28 in mattinata, dove sono previsti i rientri dei primi nazionali.

22/03/17: Dopo la convincente vittoria con il Genoa e i 3 giorni di riposo, mercoledì è ripresa l’attività dei rossoneri a Milanello. Inizia così la preparazione in vista della trasferta di Pescara, in programma domenica 2 aprile. L’allenamento ha preso il via alle 15:20 sul rialzato: nello specifico, riscaldamento basato su una partitella con le mani (senza i portieri) e a seguire partitella a campo ridotto con i portieri e possesso palla. E poi partitella finale. Per quanto riguarda le condizioni di Riccardo Montolivo, da segnalare il lavoro insieme ai compagni proseguendo nel suo percorso di recupero.

Fonte Ac Milan.com

MILAN: CONVOCATI E RIENTRO DALLE NAZIONALI

Torna la sosta per le Nazionali, con i vari CT che hanno diramato le rispettive liste dei convocati per i prossimi appuntamenti internazionali. Sono 13 i rossoneri selezionati: andiamo a scoprire i nomi e quali saranno gli appuntamenti da seguire con interesse:

ITALIA: Sono tre i giocatori del Milan convocati da Giampiero Ventura: Mattia De Sciglio, Gianluigi Donnarumma e Alessio Romagnoli formano il gruppo rossonero per la sfida del prossimo 24 marzo, a Palermo, contro l’Albania, valida per le qualificazioni ai Mondiali 2018 che si disputeranno in Russia. Quattro giorni più tardi, ad Amsterdam, la Nazionale Italiana scenderà in campo contro l’Olanda in un’amichevole di lusso.

ITALIA UNDER 21 E UNDER 19: Dalle Nazionali giovanili azzurre, invece, è arrivata la chiamata per altri quattro giocatori rossoneri. Manuel Locatelli e Davide Calabria vestiranno la maglia dell’U21 contro Polonia (a Cracovia il 23 marzo) e Spagna (a Roma il 27 marzo), mentre Alessandro Plizzari e Patrick Cutrone indosseranno quella dell’U19 per uno stage organizzato dalla Federazione.

COLOMBIA: sono due i rossoneri che hanno risposto alla chiamata della Colombia, si tratta di Carlos Bacca e Cristian Zapata. Per i Cafeteros due sfide importanti contro Bolivia (23 marzo) ed Ecuador (27 marzo). Viaggio oltre oceano anche per Gustavo Gomez, che con il Paraguay affronterà Ecuador (23 marzo) e Brasile (28 marzo).

SPAGNA: Gerard Deulofeu ha ricevuto la chiamata del proprio c.t. per la gara contro Israele (24 marzo). Il 28 marzo invece le Furie Rosse voleranno a Parigi per affrontare la Francia in amichevole.

SLOVACCHIA: Rimanendo in Europa, anche Juraj Kucka ha ricevuto la chiamata della propria nazionale. La Slovacchia ha in programma un solo match, anch’esso valido per le qualificazioni ai Mondiali in Russia: il 26 marzo contro Malta.

GIAPPONE: Keisuke Honda è stato selezionato dal Giappone per i due impegni contro gli Emirati Arabi (23 marzo) e Tailandia (28 marzo).

Martedì 28 in mattinata, dove sono previsti i rientri dei primi nazionali: Donnarumma, De Sciglio, Kucka, Romagnoli, Calabria e Locatelli. La settimana continuerà mercoledì, con una doppia seduta che includerà altri ritorni: stiamo parlando di Deulofeu, Bacca e Zapata. Tra giovedì e venerdì (sessione unica mattutina) chiuderanno i rientri a Milanello, Gomez e Honda, permettendo così a Vincenzo Montella di avere tutto il gruppo a disposizione per preparare l’appuntamento di Pescara.

Fonte Ac Milan.com

MILAN INTERVISTE: DEULOFEU

L’attaccante rossonero Gerard Deulofue, dal ritiro della Nazionale spagnola, ha rilasciato una lunga intervista alla Gazzetta dello Sport.

La fiducia è fondamentale:Sono contento. Le cose vanno bene e voglio proseguire così. Se non avessi lasciato l’Everton per approdare al Milan non sarei qui. Appena arrivato mi hanno dato grande fiducia, ero lì da due giorni e mi hanno subito fatto esordire contro la Juventus, certe cose contano, fanno piacere. Mancavo da tanto in nazionale, ora sono tornato, voglio dare una mano ma soprattutto continuare a venire. Devo ringraziare Montella per la fiducia che mi ha dimostrato e Lopetegui che mi conosceva dall’Under 19 e continua a credere in me”.

La sua crescita negli ultimi mesi:Ora sono più intelligente. Lavoro molto di più in campo, dove penso alla fase difensiva e sto imparando a essere più regolare per giocare 90’ e non solo uno spezzone, come fuori: ora preparo le gare tutta la settimana, sono più intelligente, più maturo.

Sul suo futuro: “Io penso solo al presente perché se comincio a guardare troppo avanti rischio di andar via di testa. Sono in prestito dall’Everton e il Barça ha un’opzione per ricomprarmi. Fa piacere che a Barcellona si dicano cose belle su di me ma al Milan sto bene: è un gran club e mi piace stare in un gran club. Io penso solo a continuare così, a lavorare, a maturare ancora perché questo è il cammino corretto. Pensare al futuro potrebbe portarmi fuori strada, se lo facessi sbaglierei.”

MILAN: REPORT INFORTUNATI E SQUALIFICATI

Stagione finita per il capitano Ignazio Abate. Qui di seguito il comunicato della società rossonera sul poprio sito: “AC Milan comunica che Ignazio Abate, dopo diverse visite mediche e di controllo in Italia, si è recato anche a Miami per un consulto da uno specialista, in merito al trauma contusivo subito all’occhio sinistro nella partita contro il Sassuolo dello scorso 26 febbraio. La visita ha dato riscontri positivi e il recupero procede in modo costante. Le cure e le terapie del caso permetteranno ad Abate di ricominciare l’attività agonistica durante il periodo estivo di preparazione della stagione 2017/2018.”

Ma vediamo qui di seguito il resoconto dell’infermeria:

Susolesione al muscolo bicipite femorale della coscia destra (in dubbio 30a giornata)

Montolivolesione del legamento crociato anteriore del ginocchio sinistro (in dubbio 31a giornata)

Bonaventura: distacco completo del tendine del lungo adduttore della coscia sinistra (stagione finita)

Abate: problemi all’occhio sinistro (stagione finita)

 

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy