Casa Milan: recuperano Mati Fernandez e Antonelli, ma Niang fa differenziato. Ballottaggio Lapadula-Bacca?

Report del giovedì: tutte le ultime news dalla sede rossonera.

di Stefano Giustini, @Alobrasil74

Dopo i tre punti tra le mura amiche e il terzo posto in Campionato, domenica pomeriggio il Milan affronterà il Palermo allo stadio Barbera. I rossoneri non perdono in Serie A in Sicilia da cinque anni: l’ultima sconfitta risale infatti alla primavera del 2011, quando i rosanero vinsero 1-0 grazie ad un gol di Goian. Nei successivi quattro incontri, il bilancio è di tre vittorie milaniste e un pareggio.

MILAN: REPORT ALLENAMENTO

Niang02/11/16 – Come riporta il sito rossonero, dopo la giornata di riposo per la festa di Ognissanti, i ragazzi di Mister Montella sono tornati in campo al Centro Sportivo di Milanello per continuare la preparazione in vista della partita di domenica pomeriggio con il Palermo, con una doppia seduta di allenamento. La prima parte della seduta mattutina è stata dedicata a esercizi di reattività in palestra, con la squadra che è poi scesa in campo intorno alle 11:00 per svolgere un torello di riscaldamento. Lavoro personalizzato per Davide Calabria e Andrea Bertolacci. Nella seduta pomeridiana i ragazzi di Mister Montella sono scesi in campo alle 15:40 svolgendo una fase di riscaldamento atletico con un percorso ad ostacoli, spostamenti laterali e passaggi corti. L’allenamento è proseguito con un torello. La squadra è stata poi divisa in due gruppi: i difensori hanno svolto sul campo rialzato esercizi sulla fase difensiva, centrocampisti e attaccanti hanno invece lavorato sulla tecnica sul ribassato. In chiusura partitella a campo ridotto. Da segnalare che M’Baye Niang ha svolto un lavoro personalizzato in palestra.

MILAN: DISANIMA TATTICA IN VISTA DI PALERMO

In vista di Palermo, Montella recupera due pedine, una in difesa con Antonelli e una a centrocampo con Mati Fernandez. E’ soprattutto quest’ultima, la nota più lieta, visto che il cileno acquistato l’ultimo giorno di mercato, non è mai sceso in campo con la nuova maglia rossonera. Entrambi partiranno comunque dalla panchina.

In porta come sempre ci sarà Donnarumma, il giovanissimo portiere rossonero, è diventato nel giro di 12 mesi, una colonna della lapadula.milan.braccia.aperte.2016.2017.356x237squadra. In difesa ci sarà il rientro dalla squalifica di Paletta, al posto di G.Gomez che non ha demeritato contro il Pescara, al suo fianco Romagnoli. Panchina per Zapata. Terzini ancora obbligati con Abate e De Sciglio a presidiare le fasce, Calabria è out, mentre Antonelli si accomoderà in panchina, dopo il lungo infortunio.

A centrocampo oltre al cileno Mati Fernadez arruolabile per la panchina, si vedrà il ritorno in campo dal primo minuto di Kucka dopo il turno di riposo al posto di Jose Sosa, il quale non ha brillato nell’ultima partita. Locatelli in cabina di regia e Bonaventura, autore del gol da tre punti domenica scorsa, completano il reparto. Panchina per Poli e Pasalic.

In avanti le certezze sono Niang e Suso, qualocosa rischia Bacca che non segna su azione da settembre. Il colombiano è reduce da un’opaca prestazione contro gli abruzzesi – unico lampo il palo – e da una sostituzione a cinque minuti dalla fine che ha fatto storcere il naso all’ambiente rossonero. Siamo a metà settimana ed è presto per fare valutazioni, ma la sensazione è che il colombiano possa tirare il fiato in vista degli impegni della sua Nazionale, per poi essere pronto per il derby dopo la sosta. Al suo posto potrebbe così ritrovare la maglia dal primo minuto, Gianluca Lapadula che ben si sta comportando negli allenamenti, sperando possa finalmente sbloccare la casella marcatori.

MILAN: REPORT INFORTUNATI

mati-milanMati Fernandez – E’ quasi finito il cammino di Santiago per Mati Fernandez. Il cileno che si è infortunato il 07/09 giocando Cile-Bolivia è sulla via del recupero e presubilmente sarà disponibile per la panchina domenica a Palermo. Difficile che Montella lo getta nella mischia dall’inizio, probabile giochi qualche minuto a partita in corso, magari con un risultato già acquisito. Il centrocampo del Milan, anche se con molte assenze funziona e non è il caso di sconvolgere gli equlibri. Ecco perchè il reintegro di Mati Fernandez avverrà a piccoli passi, visto che ora Montella può contare anche su Pasalic.

Antonelli – Il terzino rossonero è finalmente rientrato in gruppo e sarà disponibile per la trasferta a Palermo. La lesione al soleo della gamba destra è superata.

Calabria – Ci vorrà ancora un pò di pazienza per Davide Calabria. Il terzino rossonero lo rivedremo dopo la sosta per il derby contro l’Inter. La distorsione alla caviglia è stata più rognosa del previsto, un recupero lento per via del continuo dolore alla caviglia.

Bertolacci – Il centrocampista rossonero fermo dalla prima giornata di Campionato è rientrato a Milanello per proseguire il suo iter di recupero. Per il suo rientro se ne riparla dopo metà novembre.

FANTAPILLS

fantapills_03

Niang: a secco da troppe partite. Forse è un po’ nervoso, la mancanza del gol per l’attaccante è fondamentale. A Palermo occasione ghiotta per calmare il suo stato d’animo.

– Romagnoli: 900 minuti secchi in campo da inizio Campionato. Dieci partite, tutte da titolare, 6 spaccato di media voto e nessuna ammonizione. 50 presenze con la maglia rossonera, toccate contro il Pescara, a soli 21 anni e 9 mesi, numeri impressionanti per la sua giovane età. Davanti ha soli mostri sacri come Maldini, Baresi e F.Galli. Secondo voi non è il momento di festeggiare?

– Donnarumma: vola come Batman da un palo all’altro. Fra poco salirà con lo shuttle sulla luna…

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy