Casa Milan: Pasalic squalificato, ballottaggio Mati Fernadez-Locatelli

Report del giovedì: il closing è alle porte, tutto pronto in casa Milan per il cambio epocale della società, ma incombe il derby e Montella pretende assoluta concentrazione. Dubbi di formazione per il mister rossonero che scioglierà nella rifinitura.

di Stefano Giustini, @Alobrasil74

Vietato distrarsi! E’ questa la parola d’ordine che userà spesso Vincenzo Montella negli spogliatoi in vista del derby della Madonnina di sabato prossimo. L’imminente closing del passaggio storico di società da Berlusconi a Yonghong Li, azionista di maggioranza della cordata cinese, cade proprio alla vigilia della delicata sfida contro l’Inter, e potrebbe essere un’arma a doppio taglio per la società rossonera.

MILAN: REPORT ALLENAMENTO

12/04/17: La mattinata è stata dedicata ad un lavoro di potenziamento in palestra e ad un breve assaggio di parte tattica.
Nel pomeriggio l’allenamento si è sviluppato sul campo centrale. Dopo un inizio con torello, la squadra ha svolto una prima parte atletica con corsa ed esercizi per gli arti inferiori. In seguito il focus si è spostato nuovamente sulla tattica, divisi in due gruppi: da una parte fase offensiva, dall’altra esercitazioni per la difesa. Ha chiuso la seduta una partitella.

Fonte Ac Milan.com

MILAN: DISAMINA TATTICA IN VISTA DEL DERBY

E’ ancora presto per capire come Montella possa far scendere in campo il Milan in vista dell’importantissimo derby di sabato all’insolito orario delle 12:30. Di certo mancherà Pasalic squalificato: al suo posto è aperto il ballottaggio tra Locatelli e Mati Fernandez.

Ma vediamo alla probabile formazione che presubilmente manderà in campo il tecnico rossonero. In porta ci sarà Donnarumma, sulle fasce De Sciglio e Calabria, quest’ultimo in vantaggio su Vangioni, panchina per Antonelli. Centrali di difesa saranno Romagnoli e probabilmente Paletta che dopo la panchina contro il Palermo è in vantaggio su Zapata.

A centrocampo, detto del ballottaggio Locatelli-Mati Fernandez, per sostituire lo squalificato Pasalic, ci saranno Kucka e Jose Sosa, mentre è da valutare il recupero di  Bertolacci.

Sul tridente pochi dubbi: Suso-Bacca e Deulofeu guideranno l’attacco, con Lapadula e Ocampos in panchina.

MILAN INTERVISTE: MONTELLA

Qui di seguito alcuni spunti interessanti rilasciati dal tecnico rossonero Vincenzo Montella ai microfoni di Milan Tv, l’emittente ufficiale rossonera:

Montella sul gruppo:Ho trovato una base solida, formata da ragazzi con grande spirito di rivalsa e noi abbiamo lavorato su questo. I risultati iniziali ci hanno aiutato, ma la squadra ci ha messo molto del suo. Il mio orgoglio più grande, da allenatore, è veramente quotidianamente dei miglioramenti nei ragazzi“.

Montella sul derby alle porte:Quando si arriva al Derby l’obiettivo è solo quello di vincere, ce la metteremo tutta. È una partita speciale, perché allo stesso tempo vale sia per la classifica che per il dominio della città. Sarebbe un grandissimo passo in avanti per noi. Sicuramente il fatto di arrivarci davanti in classifica è un fattore importante, ma l’Inter ha giocatori importanti che nella gara singola possono esaltarsi. Chi temo dell’Inter? Handanovic. Dal canto nostro dovremo farci trovare concentrati e pronti. Speriamo di passare una bella Pasqua“.

Montella sulla formazione in vista del derby:Con la squalifica di Pasalic potrebbe esserci l’occasione per far giocare insieme Sosa e Locatelli, chissà…“.

Montella su Suso: Vive per il calcio e stava soffrendo molto in questo periodo. Con il Palermo ha fatto unagrande prestazione e gli applausi dei tifosi sono più che meritati. Faccio i complimenti anche al pubblico che è stato grande domenica“.

Montella su Niang: Ha sempre messo tutto sé stesso. Secondo me ha pagato l’ambiente che si era creato attorno a lui che non ha permesso al ragazzo di proseguire con noi in questa stagione. Ha grandissime qualità, fisiche e tecniche“.

Montella su Deulofeu: Faccio tantissimi auguri a Gerard, alla moglie e alla piccola. I padri hanno sempre una forza diversa“.

Montella su Donnarumma: Gigio sta cambiando il modo di intendere il portiere. La sua maglia, ad esempio, è richiestissima, questa è una rarità. La sua parata più bella? Quella su Dybala a Doha“.

Montella su Pasalic: È un centrocampista moderno, completo. Deve migliorare sotto diversi punti di vista, però è un giocatore che potenzialmente potrà diventare un top player nel suo ruolo“.

Fonte Ac Milan.com

MILAN: REPORT INFORTUNATI E SQUALIFICATI

In vista del derby Montella perde per squalifica Pasalic, mentre sono in diffida De Sciglio, Jose Sosa e Ocampos. Da valutare le condizioni di Bertolacci in dubbio per la stracittadina. Per il resto, tutti a disposizione tranne i lungodegenti Abate, Bonaventura e Montolivo. Il capitano rossonero lavora in gruppo da due settimane, ma come anticipato dal mister campano c’è bisogno ancora di qualche giorno per recuperare una condizione buona per poter essere convocato.

Ma vediamo qui di seguito il resoconto dell’infermeria:

Bertolacci: problema muscolare (in dubbio 31^giornata)

Montolivo: lesione del legamento crociato anteriore del ginocchio sinistro (in dubbio 32^giornata)

Bonaventura: distacco completo del tendine del lungo adduttore della coscia sinistra (stagione finita)

Abate: problemi all’occhio sinistro (stagione finita)


FANTAPILLS

fantapills_03

Deulofeu: Il giovane papà è carico a mille. Tolti i pensieri per la nascita della piccola Sara è già con la testa e le gambe a San Siro. Le probabilità di successo dei rossoneri passano dai suoi strappi e dai suoi guizzi.

Suso: E’ tornato alla grande contro il Palermo. Piedino caldo Suso vorrà ripetere la gara di andata dove siglò una doppietta che purtroppo valse solo un pareggio. Ora vuole regalare ai tifosi rossoneri e ai fantallenatori un +3 decisivo.

–  Romagnoli: L’erede di Alessandro Nesta sta crescendo giorno dopo giorno acquistando sempre più autorevolezza e leadership all’interno del gruppo. Ci vorrà il miglior Alessio Romagnoli per fermare Icardi e compagni.

– Calabria: Potrebbe essere la sorpresa del derby. Nelle ultime due partite da titolare Montella ha avuto risposte molte confortanti sia a livello di gioco sia a livello di stato fisico. Calabria è pronto a sfornare l’assist vincente!

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy