Casa Milan: conferma per Mati Fernandez, Locatelli in rampa di lancio

Report del mercoledì: a Milanello stanno rientrando tutti i nazionali. In vista di Pescara cerca spazio Locatelli, mentre Mati Fernandez va verso la conferma. In avanti ballottaggio Lapadula-Bacca.

di Stefano Giustini, @Alobrasil74

Il closing continua a tenere banco in casa rossonera: l’epilogo sembra essere vicino, ma come sempre Montella e giocatori devono pensare al campo e continuare la striscia positiva di vittorie che riporterebbe il Milan in Europa dopo tre lunghissimi anni. Domenica i rossoneri faranno visita all’ultima della classe: il Pescara di Zeman. Sfida da non prendere sotto gamba, le insidie sono sempre dietro l’angolo. Milanello inizia a riempirsi col ritorno dei nazionali in giro per il mondo:  ieri sono rientrati Kucka, Calabria e Locatelli, oggi hanno varcato i cancelli di Milanello gli italiani Donnarumma, Romagnoli e De Sciglio, mentre gli ultimi saranno Zapata, Bacca e Honda che rientrano nella giornata di domani. 

MILAN: REPORT ALLENAMENTO

news-allenamento-28marzo28/03/2017: È iniziata questa mattina, a Milanello, la settimana che porterà i rossoneri alla trasferta di Pescara, in programma domenica 2 aprile. Agli ordini di Mister Montella sono rientrati i primi rossoneri impegnati con le nazionali. È il caso di Kucka (che ha svolto un lavoro personalizzato), Calabria e Locatelli (per loro lavoro in palestra). Il resto del gruppo a disposizione del tecnico ha prima effettuato un riscaldamento in palestra, per poi svolgere sul campo rialzato esercizi di corsa, andature e allunghi. La seconda fase dell’allenamento, terminata con una partitella finale a campo ridotto, ha visto i rossoneri concentrarsi sul possesso palla e sul pressing.

29/03/2017: I primi nazionali a tornare a lavorare in gruppo sono stati Kucka, Locatelli e Calabria, che hanno preso parte News-allenamento-29.03a tutta l’unica sessione in programma per mercoledì a Milanello. Mister Montella, così, può sorridere: entro giovedì avrà a disposizione il gruppo al completo per iniziare a preparare al meglio la gara di Pescara di domenica 2 aprile, valida per la 30° giornata di campionato. Nello specifico, la squadra rossonera si è presentata sul campo centrale verso le 11.00 e, dopo un riscaldamento basato sui passaggi, ha curato la tattica legata alla fase offensiva. Al termine, partitella prima a campo ridotto (tattica) e poi libera.

I singoli: Donnarumma, Romagnoli, De Sciglio e Deulofeu, rientrati proprio mercoledì, hanno svolto una seduta di tipo personalizzato. Riccardo Montolivo, che si è allenato in gruppo, prosegue il suo programma di recupero.

Fonte Ac Milan.com

MILAN: DISAMINA TATTICA IN VISTA DI PESCARA

E’ ancora presto per capire la formazione che Montella manderà in campo domenica a Pescara: la settimana di lavoro è appena iniziata e la rosa sarà solo al completo domani con il rientro di Zapata, Bacca ed Honda.

In porta ci sarà sicuramente Donnarumma, fresco di vittoria all’esordio contro l’Olanda, dove ha fornito la solita ottima prestazione. A destra agirà De Sciglio, la coppia centrale sarà formata da Paletta e Romagnoli, mentre a sinistra Vangioni è in vantaggio su Antonelli. Zapata che rientrerà solo domani a Milanello andrà in panchina.

A centrocampo scalda i motori Locatelli che ben si è comportato con l’Under 21. Mezzala destra Kucka, mentre a sinistra Mati Fernandez è in vantaggio su Pasalic, out Bertolacci. Jose Sosa potrebbe finire in panchina, ma il ballottaggio sia con Locatelli che con Kucka è aperto.

Davanti sicuri del posto Deulofeu e Ocampos. Suso sulla via del recupero non verrà rischiato in vista del derby. Il dilemma principale è il ruolo di punta centrale: serrato ballottaggio tra Lapadula e Bacca. Presubilmente Montella farà staffetta.

MILAN INTERVISTE: DONNARUMMA

Donnarumma ha voluto esprimere tutta la propria soddisfazione per la serata che lo ha visto diventare il più giovane portiere esordiente dal 1′ in Nazionale. Queste le parole rilasciate alla Rai al termine della partita: “Sono felicissimo innanzitutto per la serata e come è andata la partita, all’inizio dopo il gol ci siamo ricompattati e abbiamo riniziato a giocare. L’autogol è stato sfortunato: sono felicissimo dell’esordio dal 1′, ma c’è ancora Gigi che sta facendo molto bene. Lo ringrazio tanto per tutti i consigli che mi dà in allenamento e tutti i complimenti che mi ha fatto prima, sono orgoglioso di vestire questa maglia e ringrazio lui per il supporto che mi dà. Che consigli mi ha dato? Di restare tranquillo e fare come sto facendo, senza inventarmi niente perchè è già tanto quello che faccio. Lavoro duramente settimana dopo settimana per migliorare, non hai mai finito di imparare e ascolto tutti i consigli che mi danno. Dediche? Alla mia famiglia e alla mia ragazza, che sicuramente mi stanno vedendo. Se resto al Milan? Stasera mi godo la Nazionale e il momento, poi da domani inizieremo a preparare la partita con il Pescara. Poi se ne parlerà“.

MILAN: REPORT DALLE NAZIONALI

Cala il sipario sulle gare delle Nazionali. D’ora in avanti sarà solo Campionato fino al termine della stagione. Montella può essere soddisfatto del rendimento dei propri giocatori nelle varie Nazionali.

Vediamo dunque come sono andati i 13 rossoneri.

ITALIA: Mattia De Sciglio ha giocato 90′ con l’Albania (2-0) a Palermo, così come Gianluigi Donnarumma e Alessio Romagnoli, protagonisti nel successo ottenuto dagli azzurri ad Amsterdam con l’Olanda (2-1). Da segnalare, in particolare, il debutto di Gigio in Nazionale maggiore – il più giovane portiere di sempre – e soprattutto la sua ottima prestazione.
Rimanendo in tema Azzurri, Manuel Locatelli e Davide Calabria sono stati impiegati rispettivamente 62′ e 94′ contro Polonia (2-1) e Spagna (1-2) con l’Under 21. Spazio anche per Cutrone e Plizzari con l’Under 19. Trittico sfortunato per i giovani rossoneri, impegnati nelle gare valevoli per le fasi finali dell’Europeo di categoria: 169′ in campo per il primo tra Repubblica d’Irlanda (0-2), Belgio (1-1) e Svezia (0-1), 90′ per il secondo (nella terza giornata con la Svezia).

SPAGNA: Soddisfazione personale per Gerard Deulofeu che, dopo aver riconquistato la Spagna, va subito in gol in casa della Francia firmando il 2-0 definitivo e sfruttando al massimo i 23′ complessivi concessi all’attaccante nella ripresa (all’esordio con Israele era rimasto in panchina).
SLOVACCHIA: Bene anche Juraj Kucka che con i suoi 74′ ha contribuito all’importante successo esterno (3-1) della sua Slovacchia con Malta.

COLOMBIA: La Colombia di Bacca e Zapata vince e convince, portandosi alle spalle del Brasile in classifica: 82′ per Carlos Bacca(prima 1-0 alla Bolivia e poi 2-0 all’Ecuador), 180′ pieni per Cristian Zapata.

GIAPPONE: Sorride anche il Giappone di Keisuke Honda, il quale mette a referto 36′: 12′ con gli Emirati Arabi Uniti (2-0), 24′ con la Thailandia (4-0).

PARAGUAY: Gustavo Gomez, invece, è stato costretto a lasciare anzitempo il ritiro del Paraguay per un problema fisico.

Fonte Ac Milan.com

MILAN: REPORT INFORTUNATI E SQUALIFICATI

In vista della sfida di Pescara nessuno squalificato nelle fila rossonere, mentre sono in diffida De Sciglio, Pasalic e Ocampos. Montolivo oramai è recuperato e lavora in gruppo, ora deve ritrovare la condizione ottimale per puntare alla convocazione. In Nazionale si è fermato G.Gomez, da valutare l’entità del suo infortunio. Suso e Bertolacci lavorano ancora a parte, lo spagnolo punta il derby del 15/04.

Ma vediamo qui di seguito il resoconto dell’infermeria:

Susolesione al muscolo bicipite femorale della coscia destra (in dubbio 30a giornata)

Montolivolesione del legamento crociato anteriore del ginocchio sinistro (in dubbio 30a giornata)

Bonaventura: distacco completo del tendine del lungo adduttore della coscia sinistra (stagione finita)

Abate: problemi all’occhio sinistro (stagione finita)

Bertolacci: problema muscolare (da valutare)

G.Gomez: problema muscolare (da valutare)


FANTAPILLS

fantapills_03

Lapdula/Bacca: Non sappiamo chi giocherà dei due, ma sicuramente entrambi andranno a voto. Montella deve valutare il volo oltreceanico di Bacca e le sue condizioni. Fanno gola e sono da schierare contro il Pescara, anche se uno dei due parte dalla panchina.

– Centrali: La coppia di centrali che scenderà in campo (Paletta-Romagnoli) è buona per il modificatore di difesa.

–  Deulofeu: Ha deliziato la Spagna colpendo in Francia dopo pochi minuti del suo ingresso. Sarà carico a mille.

– Donnarumma: Porta imbattuta dietro l’angolo.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy