Conferenza Lazio – Inzaghi: “Domani sfida decisiva. Keita? Potrebbe giocare titolare”

Conferenza Lazio – Inzaghi: “Domani sfida decisiva. Keita? Potrebbe giocare titolare”

Il tecnico della Lazio è intervenuto in conferenza stampa alla vigilia della gara contro il Genoa.

di Francesco Saverio Petito

Riscattare la sconfitta di domenica contro il Napoli. E’ questo l’obiettivo della Lazio e di Simone Inzaghi che, alla vigilia del match contro il Genoa, è intervenuto in conferenza stampa per presentare la sfida contro i rossoblu: “Ripartiamo da Genova, mancano 7 gare fondamentali e sappiamo che ci saranno tanti scontri diretti. Il nostro cammino riparte da Marassi.  Per noi quello di domani è un match importantissimo e so che la squadra conosce l’importanza del Genoa, dovremo fare un’ottima prova perché troveremo un gruppo ferito che con il cambio d’allenatore troverà un grandissimo orgoglio.  Ho chiesto ai miei ragazzi di voltare pagina. Dovevamo e potevamo fare meglio contro il Napoli. L’ultima gara era fondamentale, non l’abbiamo disputata come le altre e dovremo far leva su questo mettendo in campo una prova d’orgoglio per continuare a sognare”. 

INZAGHI SU KEITA

Keita lo vedo benissimo. E’ stato perfetto e si è sempre allenato nel migliore dei modi facendosi trovare sempre pronto, ha dato il suo apporto. Con il Napoli è entrato molto bene, è stato decisivo. Grazie a lui avremmo potuto riaprire la partita. Domani potrebbe giocare da titolare, speriamo possa essere decisivo anche domani. E’ un piacere vedere come si allena, come incita i compagni anche quando parte dalla panchina”.

INZAGHI E IL RINNOVO DI MILINKOVIC

“Non gli è stato regalato il rinnovo a Milinkovic, se lo è guadagnato sul campo così come Murgia, Lombardi. La Società ha premiato la crescita esponenziale di questi ragazzi. Sono felice che i ragazzi abbiano rinnovato, ma da allenatore il mio desiderio è quello che si possano sistemare anche altri calciatori (Keita e Biglia). Abbiamo una Società che sta lavorando in tal senso e vedremo cosa accadrà”.

INZAGHI E IL DERBY ALLE 12.30 

“L’orario del derby non mi piace, abbiamo visto che in Coppa i derby di sera sono stati fantastici sia dal punto di vista del gioco che della cornice. Non mi piace giocare alle 12:30, ma sappiamo che avranno deciso in questo modo per le agevolare la visione del match anche all’estero. Ci adegueremo e, come accaduto a Palermo, sappiamo che potremo trovare delle insidie. Ora però pensiamo solo al Genoa, ma ci faremo trovare pronti”.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy