Conferenza Lazio – Inzaghi: “Immobile ha preso una brutta botta”

Conferenza Lazio – Inzaghi: “Immobile ha preso una brutta botta”

Il tecnico biancoceleste ha presentato il match contro la Fiorentina.

di Fabiola Graziano, @grazianofaby

Per la Lazio l’impegno contro la Fiorentina di Pioli è tra i più delicati, ma Simone Inzaghi vuole assolutamente ripartire dopo la batosta subita in Europa League e il pareggio a reti bianche nel derby con la Roma. L’ostacolo più grande è rappresentato però dalle condizioni precarie di Ciro Immobile, fortemente in dubbio nella formazione titolare che domani scenderà in campo al Franchi.

LE DICHIARAZIONI DI INZAGHI

Su Immobile: “Ciro ha preso una brutta botta, ma sarà convocato. Vedremo se giocherà. Non aveva problemi a correre, ma potrebbero esserci problemi con la palla sui piedi. Deciderò domani, ma sono tranquillo”.

Sulla formazione:Milinkovic più avanzato al posto di Immobile? No, ho Caicedo e Nani: la scelta cadrà tra loro due. A parte Patric e Radu, ci saranno tutti e vedremo chi sarà in condizione. Devo valutare anche Lulic, che non sta al top, così come Lukaku. Scegliere uno tra Felipe Anderson e Luis Alberto non è difficile per me, ma per loro: se dovessero giocare tutti e due rinuncio a Milinkovic. Tutte le volte devo fare delle scelte, ma in campo serve equilibrio. Chi resta fuori non vuol dire che non è importante. Lo spagnolo domenica è entrato e ci ha dato una grande mano. Caceres? L’ho voluto fortemente, ci può aiutare tanto ma ha avuto un problema fisico: domani potrebbe giocare dall’inizio. In difesa invece Luiz Felipe ha scalato le gerarchie e se lo sta meritando il campo. Wallace a me piace tanto, ma in questo periodo ha avuto un problema fisico anche lui: non lo vedo al massimo, spero di rivederlo al meglio prossimamente. Bastos ha commesso qualche errore, ma cerca sempre di mettermi in difficoltà: potrebbe partire dall’inizio anche lui”.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy