Conferenza Lazio, Inzaghi: “Immobile ci sarà al 100%. Nani? Sto aspettando gli accertamenti”

Simone Inzaghi, archiviata la sconfitta nel derby contro la Roma, ha presentato il delicato match contro la Fiorentina di Pioli.

di Elisabetta Favilli, @relawen
Simone Inzaghi conferenza Lazio

Il ko nel derby ancora brucia, ma è subito tempo di pensare alla Fiorentina. Simone Inzaghi ha risposto alle domande dei giornalisti auspicando una reazione da parte della squadra, finora assoluta protagonista di questo Campionato 2017/2018.

INZAGHI SULLA PARTITA

“Ci aspettiamo un avversario scomodo, la Fiorentina ha ottime individualità e un allenatore molto bravo, che conosco personalmente, che prepara bene le partite. Dovremo essere attenti e ripartire dopo la battuta d’arresto, giocando con grandissima determinazione e umiltà. Dobbiamo giocare da squadra per riprendere il cammino”.

INZAGHI SULLA DIFESA

“Cambiare qualcosa? Vedremo, abbiamo giocato giovedì, abbiamo oggi e domani mattina per valutare l’assetto, che comunque non cambierà”.

INZAGHI SUL CAMPIONATO

“Abbiamo preso largo vantaggio sulle nostre competitor: il Milan, la Fiorentina e l’Atalanta, le squadre che abbiamo sfidato l’anno scorso per l’Europa League. Ora siamo davanti e siamo in corsa con le più forti, vogliamo rimanere lì e non è un caso perché non sono passate sole 3 partite, ma 13: è qualcosa di indicativo. Sarà molto difficile, ma vogliamo restare lì per tanto tempo”.

INZAGHI SULLE CONDIZIONI DI IMMOBILE

“Già giovedì era in condizione di giocare, si è allenato bene in questi giorni, domani giocherà al 100%”.

INZAGHI SULLE CONDIZIONI DI NANI

“Non ho ancora notizie in merito, erano previsti accertamenti. Vedremo dopo l’allenamento di oggi se avremo aggiornamenti”.

INZAGHI SU WALLACE E CAICEDO

“Hanno fatto gli ultimi due giorni a pieno regime. Prematuro vederli domani dal 1′, ma sono due giocatori importanti. Spero che vada bene la rifinitura perché voglio convocarli“.

INZAGHI SU PEDRO NETO

Sta lavorando bene, è molto molto giovane, molto di più rispetto a Crecco, Lombardi, Murgia e tutti gli altri. Sta imparando piano piano la lingua, potrebbe parlarla meglio ma non è semplice. Ora con la contemporanea assenza di Felipe e Nani vedremo di partita in partita”.

INZAGHI SUI TANTI INFORTUNI MUSCOLARI

“L’unica nota storta di giovedì è stato l’infortunio di Nani. Con 3 partite a settimana ci si allena di meno e si gioca di più, l’anno scorso erano stati meno. Con il Napoli si sono fatti male tutti insieme i difensori, intanto abbiamo recuperato Wallace e Caicedo”.

INZAGHI SUI PRECEDENTI CONTRO PIOLI

“Le squadre di Pioli sono sempre molto aggressive e giocano la loro partite. L’anno scorso ci fu una sconfitta e una vittoria, speriamo che domani abbia ragione la Lazio”.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy