Conferenza Lazio – Inzaghi: “Biglia è pronto a riprendersi il suo posto”

Il tecnico biancoceleste ha presentato alla stampa il big match con il Napoli.

di Fabiola Graziano, @grazianofaby

Un buon filotto di risultati utili conquistati nelle ultime giornate ha aiutato la Lazio a risalire la china. Ma Simone Inzaghi pretende che nessuno si monti la testa e che si continui a lavorare come fatto finora, al fine di continuare a raccogliere successi e consensi, magari anche contro il Napoli, prossimo avversario nell’anticipo serale di domani 5 novembre. Questo e molti altri temi sono stati affrontati dal tecnico biancoceleste nella consueta conferenza stampa pre-gara.

INZAGHI E IL NAPOLI

“Affrontiamo un’ottima squadra che esprime un ottimo calcio, noi ci siamo preparati nel migliore dei modi. Siamo riusciti ad avere una settimana piena e andiamo a Napoli per fare una grande gara. Abbiamo parlato di riscatto dopo il 5-0 dello scorso anno, ma nelle due gare della passata stagione il Napoli meritava di vincere. Ora noi siamo in un buon momento: siamo quarti e vogliamo restare lì. Le squadre che hanno aspettato il Napoli in casa hanno avuto grossi problemi: durante la settimana abbiamo lavorato col nostro solito modulo, poi nelle ultime due sedute abbiamo provato il 3-4-3 e il 3-5-2, che potrebbero verificarsi anche a partita in corso. Il futuro? Io guardo alla partita del Napoli. Qui mi sento a casa mia, sono qui da 17 anni. So che ci sono molte aspettative su di me, ma ero sereno prima con qualche critica e lo sono ora che stiamo facendo bene. Il calcio è spietato, sappiamo che adesso riceviamo tanti elogi, ma da una domenica all’altra può cambiare il giudizio di molti. Vedo che la squadra segue ed è sempre disponibile. Per domani sono fiducioso: andremo a giocarci la partita. C’è grande rispetto per il Napoli, che è stato costruito molto bene. Hanno perso Higuain e hanno messo tanti giovani di qualità. Secondo me, a loro manca qualche punto in classifica, perché sia contro la Juve che contro la Roma non avrebbero meritato la sconfitta. Sicuramente domani sarà una partita importante. Sarri penso sia un ottimo allenatore, che ha dimostrato grandissime cose anche in squadre improntati”.

INZAGHI E LA DIFESA

Hoedt al centro della difesa si può provare, ma gli interpreti possono essere tranquillamente Basta-Wallace-Hoedt-Radu se giochiamo a 4, oppure se giochiamo a 3 potrebbe essere Wallace-Hoedt-Radu o Basta-Wallace-Radu“. 

INZAGHI SU BIGLIA

Biglia ha dimostrato di star bene. Devo dire la verità, ero stato tentato di farlo giocare titolare col Sassuolo, poi mi sono confrontato con lo staff medico. Ora è pronto a riprendersi il suo posto: bentornato a lui. Secondo me nel suo ruolo è il migliore in Italia”.

INZAGHI TRA LUIS ALBERTO E MILINKOVIC-SAVIC

Luis Alberto ha avuto un problema di gastroenterite e domani non sarà disponibile per Napoli. Milinkovic-Savic ha cambiato marcia: fin dal ritiro di Auronzo ho trovato un giocatore disponibile con doti tecniche molte elevate. Sta meritando di giocare e giocherà sicuramente titolare domani a Napoli”.

INZAGHI E IL SOGNO EUROPEO

“Per la Champions ci sono squadre più attrezzate e costruite per essere nelle prime tre. Noi siamo stati bravi a crescere giorno dopo giorno nonostante le difficoltà. Il nostro obiettivo è quello di rimanere sempre tra le prime. Dire che arriveremo prima del Napoli o della Juve non lo so, ma ci impegneremo per rimanere nelle parti alte della classifica”.

FANTAPILLS

fantapills_02, napoli, sampdoria,Immobile: inutile privarsi di chi nell’ultimo periodo è sembrato in grado di segnare a qualsiasi avversario. Non abbiamo la certezza del +3, ma qualcosa ci dice che creerà non pochi problemi a Reina, sulla scia delle prestazioni precedenti.

Difesa: che sia a tre o a quattro, poco importa. Quel che importa è che ultimamente tutta la retroguardia biancoceleste è risultata portatrice di buoni voti.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy