Casa Lazio: Inzaghi ripropone il 3-4-2-1 con Luis Alberto confermato

Report del venerdì: tutte le ultime news dalla sede biancoceleste.

di Francesco Saverio Petito

Dopo la sofferta vittoria contro il Crotone, Simone Inzaghi questa settimana ha preparato nel migliore dei modi la sfida contro la sorpresa di questo Campionato: l’Atalanta. Il tecnico biancoceleste per questa partita dovrebbe riproporre il 3-4-2-1 visto già nel match contro la Fiorentina. Ritornano a disposizione Felipe Anderson e Lulic, che quasi sicuramente partiranno dal 1′, così come Luis Alberto che agirà insieme a Milinkovic alle spalle di Immobile. 

LAZIO: REPORT ALLENAMENTO

Questa mattina la squadra si è allenata in vista del match di domenica pomeriggio. Nelle prove tattiche andate in scena questa mattina a Formello Basta ha giocato la partitella con le riserve e dunque contro l’Atalanta partirà dalla panchina, con Felipe Anderson che agirà sulla fascia destra nel 3-4-1-2. A sinistra ci sarà Lulic con Radu che arretrerà di qualche metro e si posizionerà sulla linea dei difensori insieme a de Vrij e Bastos. A centrocampo ci saranno Parolo e Biglia. Domani ci sarà la rifinitura, ma Inzaghi sembrerebbe orientato a schierare questa formazione: Marchetti; Bastos, de Vrij, Radu; Felipe Anderson, Parolo, Biglia, Lulic; Milinkovic, Luis Alberto; Immobile. 

VOCI LAZIO: IMMOBILE, WALLACE E STRAKOSHA

Il bomber biancoceleste Ciro Immobile ha parlato in conferenza stampa: “Speravo di arrivare in doppia cifra. Ci ho messo tutto me stesso, ho raggiunto un obiettivo importante e sono felice. Potevo fare più gol, ma come bottino per il girone d’andata non è male. Punto sempre a fare meglio, sono autocritico. L’attaccante vive per il gol, ma sono cresciuto, sono più maturo e non ho sentito tanto l’astinenza in queste sette partite. Domenica la squadra aveva bisogno di vincere, avevamo avuto tante occasioni. Ho esultato con rabbia per la prima parata del portiere perché non ero riuscito a sbloccare la partita, non perché non riuscissi a trovare il gol da diverse gare. Il gol al novantesimo mi ha sbloccato, è stata una liberazione. Sarebbe bello e importante consolidare ciò che abbiamo fatto finora. Non so se andremo in Champions, ma lotteremo per arrivarci a tutti i costi, per arrivare più in alto possibile. Vogliamo migliorare quanto fatto finora. Sappiamo che abbiamo davanti squadre attrezzate per giocare in Europa, sarà difficile. L’obiettivo della Lazio è arrivare in Europa e dovremo conquistarla sul campo”.

Il difensore brasiliano Wallace intervenuto a Lazio Style Radio si è soffermato sul match con l’Atalanta: “Stiamo lavorando duramente nonostante in questi giorni ci sia stato tanto freddo e tantissima pioggia. Sto bene e anche la squadra è in salute. Ci aspetta una gara molto difficile, ma ci siamo allenati con molta determinazione per vincere contro l’Atalanta. Sono contento perché stiamo andando molto bene in campionato. I miei compagni sono molto forti, sono soddisfatto del lavoro svolto finora. Il mister è fortunato perché tutti i difensori sono molto preparati, grazie alla nostra qualità riusciamo a portare a casa vittorie. In Serie A non è facile giocare per un difensore, ci sono tanti attaccanti forti. Qui si fa molta tattica. Inzaghi è un professionista, un tecnico molto bravo. Per me è indifferente giocare con la difesa a tre o con quella a quattro, mi trovo bene con entrambi i sistemi di gioco”. 

Ha parlato dei suoi inizi Thomas Strakosha a Lazio Style Channel: “Mi sono appassionato al calcio vedendo mio padre. Ho iniziato presto, all’età di 4 anni. Ho sempre giocato come portiere. Mi affascinano le responsabilità derivanti da questo ruolo: puoi far vincere o perdere una partita e questo mi carica.Ricordo poco della partita che mio padre giocò nel 1999 in Coppa delle Coppe contro la Lazio, quando militava nel Panionios: mi ripete sempre che giocare contro quei campioni è stata un’emozione grandiosa. Ho iniziato la carriera proprio al Panionios, ma la maturazione calcistica è avvenuta alla Lazio. Salire in prima squadra a 17 anni è stata una bella gratificazione. Nella mia prima stagione ho vinto lo Scudetto con la Primavera ma anche, e soprattutto, la Coppa Italia del 26 maggio”. 

MERCATO: UFFICIALE, CATALDI AL GENOA

Attraverso il proprio sito ufficiale, la Lazio ha comunicato che il calciatore Danilo Cataldi è stato ceduto a titolo temporaneo al Genoa CFC fino al 30.06.2017. Il centrocampista in questi sei mesi potrà giocare con maggiore continuità con la maglia rossoblu visto che alla Lazio era chiuso da Lucas Biglia. Prestito secco senza diritto o obbligo di riscatto: ciò significa che a giugno tornerà in biancoceleste con la speranza di trovare più spazio.

FANTAPILLS

fantapillsImmobile: partita non semplice con la Lazio che avrà di fronte l’Atalanta, una delle migliori squadre di questo inizio di Campionato. Immobile dopo essersi sbloccato contro il Crotone vorrà riconfermarsi già domenica, anche se non sarà facile superare la difesa bergamasca.

Luis Alberto e Milinkovic: Supporteranno Immobile nel    3-4-1-2 di Inzaghi. Potrebbe essere la loro partita con lo spagnolo che già contro il Crotone ha fatto vedere buone cose sulla trequarti.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy