Napoli-Juventus: Higuain fortemente in dubbio, ma per Marotta c’è speranza

L’AD bianconero ha parlato dell’infortunio dell’argentino, fornendo speranze circa la sua presenza in campo nel big match contro la sua ex squadra.

di Fabiola Graziano, @grazianofaby

“Con il Napoli c’è il 50% di possibilità di vedere in campo Higuain”. Ha sentenziato così Beppe Marotta, che in occasione del Gran Galà del Calcio ha lasciato spiragli di luce circa la possibilità di veder giocare al San Paolo il numero 9 della Juventus, malgrado la frattura al terzo raggio metacarpale della mano sinistra rimediata durante la rifinitura pre-Crotone. “Higuain non molla mai”, ha proseguito poi l’AD bianconero, “e oggi la chirurgia fa dei veri miracoli”.

Tuttavia, il miracolo di cui parla Marotta sembra alquanto improbabile, visto che i tempi di recupero da questo tipo di infortunio di solito variano dai 10 ai 20 giorni: infatti, un ritorno in campo forzato e un’ipotetica caduta sulla mano operata potrebbe creare danni ben più seri e costringere il calciatore a uno stop ben più lungo. Dal canto suo, la società bianconera non si è sbilanciata e ha parlato di rientro da definire nei prossimi giorni.

Dunque, non ci resta che attendere ulteriori aggiornamenti da Vinovo, nonché la conferenza stampa di Massimiliano Allegri prevista per la giornata di giovedì.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy