Mercato Juventus: Caldara è bianconero!

Il difensore ventiduenne rimarrà per un altro anno con l’Atalanta e nel luglio 2018 approderà ufficialmente a Torino.

di Fabiola Graziano, @grazianofaby

Dall’1 luglio 2018 la difesa della Juventus si avvalorerà della presenza di Mattia Caldara. Difatti, pochi minuti fa, la società bianconera ha divulgato attraverso i propri canali informativi un comunicato ufficiale riguardante l’acquisto a titolo definitivo del calciatore ventiduenne, che fino al 30 giugno 2018 rimarrà in forza all’Atalanta con la formula del prestito a titolo gratuito. Grande colpo di Beppe Marotta per la salvaguardia del futuro bianconero, vista la giovane età di Caldara e il talento già espresso in quel di Bergamo, senza dimenticare come tanti volti noti della retroguardia bianconera siano purtroppo vicini all’appendere gli scarpini al chiodo, fra tutti Andrea Barzagli.

CALDARA: IL COMUNICATO UFFICIALE DELLA JUVENTUS

Questo è quanto si legge sul sito ufficiale della Juventus:ACCORDO CON L’ATALANTA PER L’ACQUISIZIONE DEL CALCIATORE MATTIA CALDARA – Torino, 12 gennaio 2017 – Juventus Football Club S.p.A. comunica di aver perfezionato l’accordo con la società Atalanta B.C. S.p.A. per l’acquisizione a titolo definitivo del diritto alle prestazioni sportive del calciatore Mattia Caldara a fronte di un corrispettivo di € 15 milioni pagabili in quattro esercizi. Il valore di acquisto potrà incrementarsi di € 6 milioni al maturare di determinate condizioni nel corso della durata contrattuale. Juventus ha sottoscritto con lo stesso calciatore un contratto di prestazione sportiva quinquennale fino al 30 giugno 2021. Contestualmente, Juventus ha sottoscritto con l’Atalanta un accordo per la cessione a titolo gratuito e temporaneo fino al 30 giugno 2018 del diritto alle prestazioni sportive dello stesso calciatore con un premio di valorizzazione a favore dell’Atalanta di massimi € 4 milioni al raggiungimento di determinati obiettivi sportivi”.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy