Juventus-Lazio: Allegri pensa alla difesa a 3

Juventus-Lazio: Allegri pensa alla difesa a 3

Contro la squadra di Inzaghi, il tecnico bianconero potrebbe fare affidamento sulla collaudata BBC. Ma chi potrebbe farne le spese a centrocampo e in attacco? Scopriamolo.

di Fabiola Graziano, @grazianofaby

La Lazio è in procinto di bussare alle porte dell’Allianz Stadium e Massimiliano Allegri continua a studiare i suoi ragazzi, al fine di trovare la quadratura necessaria per portare a casa la seconda vittoria stagionale. Obiettivo non sempre facile da raggiungere quando la Juventus si ritrova a dover fare i conti con la squadra di Simone Inzaghi, tra l’altro reduce sia dalla sconfitta in rimonta contro il Napoli – da cui cercherà di riscattarsi immediatamente – sia dalla vicenda relativa alla divulgazione della sfuriata telefonica fatta da Lotito al tecnico biancoceleste – che di certo vorrà mettere a tacere con una buona prestazione sul campo. A discapito ovviamente dell’armata di Allegri, che dal canto suo starebbe pensando di riproporre un evergreen della Juve: la difesa a 3.

JUVENTUS-LAZIO: IL RECENTE PASSATO DELLA DIFESA BIANCONERA

Proprio per fronteggiare gli ostici biancocelesti infatti, Mister Max potrebbe ricorrere nuovamente alla linea difensiva a 3. E quando si parla di difesa a 3, alla Juventus non si può non pensare a quella composta dai ben collaudati Barzagli, Bonucci e Chiellini, anche se non mancano le alternative, come Benatia-Bonucci-Chiellini o Rugani-Bonucci-Chiellini.

Un’idea non del tutto sbagliata quella del tecnico livornese, visto che volgendo lo sguardo al più recente passato, ci si può rendere conto di come dei tre match disputati nella passata stagione contro la Lazio (Supercoppa italiana del 13 agosto 2017, andata di Campionato del 14 ottobre 2017 e ritorno di Campionato del 3 marzo 2018), la Juve sia riuscita a vincere in pieno recupero soltanto l’ultimo, dove si era rivisto il classico 3-5-2, subentrato al posto del 4-2-3-1 della finale di Supercoppa e del 4-3-3 dell’andata di Campionato.

JUVENTUS-LAZIO: IPOTESI DI FORMAZIONE CON LA DIFESA A 3

Ammesso dunque che Mister Allegri faccia ritorno alla vecchia BBC, c’è da chiarire quali e quanti saranno gli interpreti a centrocampo e in attacco.

Nel caso di 3-5-2, il consistente centrocampo dovrebbe essere formato dal quintetto Cuadrado-Khedira-Pjanic-Matuidi-A.Sandro, mentre in attacco la coppia Dybala-Ronaldo dovrebbe farla da padrone.

Nel caso di 3-4-3 invece, al tridente avanzato composto da Dybala-Ronaldo e uno tra Douglas Costa e Mandžukic dovrebbe coprire le spalle il medesimo centrocampo privo del solo Matuidi. Ma attenzione alla carta Bernardeschi, già giocata da Allegri in posizione di mezzala durante le amichevoli estive: se dovesse essere riproposta, Federico finirebbe per prendere il posto di Cuadrado e potrebbe sfruttare al meglio le sue capacità di inserimento in area avversaria, che gli hanno già fruttato il goal-vittoria contro il Chievo.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy