Juventus, infortunio Pjanic: trauma distrattivo per il centrocampista

Juventus, infortunio Pjanic: trauma distrattivo per il centrocampista

Gli esami strumentali cui è stato sottoposto stamane il bosniaco hanno rivelato la presenza di un trauma distrattivo di lieve-media entità.

di Fabiola Graziano, @grazianofaby

Dopo gli infortuni di Sami Khedira (già rientrato in gruppo, ndr) e Claudio Marchisio (alle prese con l’ultima settimana di fisioterapia prima del rientro, ndr), anche Miralem Pjanic alza bandiera bianca e il centrocampo della Juventus trema. Difatti, durante il riscaldamento che ieri sera avrebbe dovuto precedere la sua seconda partita da titolare in Champions, il bosniaco ha avvertito un indurimento all’altezza del muscolo femorale della coscia destra e ha dato forfait all’ultimo minuto. Stamane poi, Pjanic ha svolto gli appositi esami clinici presso il J-Medical per stabilire l’entità dell’infortunio e capire le sue reali condizioni fisiche, a proposito delle quali la società ha da poco diramato un comunicato attraverso il proprio sito ufficiale. In esso si legge: “Il calciatore è stato sottoposto nella mattinata odierna ad accertamenti strumentali a seguito del problema muscolare al quadricipite femorale della coscia destra patito ieri durante il riscaldamento pre gara. Ne è emersa la presenza di una lesione di tipo distrattivo di apparente lieve-media entità. Saranno necessari ulteriori controlli per una migliore definizione prognostica per la ripresa dell’attività”.

Un vero peccato dunque, per una delle pedine fondamentali dell’undici titolare di Massimiliano Allegri, che salvo ulteriori indicazioni mediche dovrà fare a meno del suo regista nonché specialista dei calci piazzati per almeno 20 giorni. Fortunatamente però, subito dopo la partita di domenica contro l’Atalanta, è in programma la sosta per le Nazionali che permetterà a Pjanic di recuperare senza dover rinunciare a troppi impegni ufficiali.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy