Juventus, infortunio Cuadrado: almeno due mesi di stop

Il colombiano rimarrà fuori dai giochi per almeno 60 giorni dopo che si sarà operato di pubalgia.

di Fabiola Graziano, @grazianofaby

Alla fine Juan Cuadrado è stato costretto ad alzare bandiera bianca.

Com’era prevedibile, il responso della visita specialistica cui si è sottoposto oggi il colombiano in Germania è stato dei più nefasti: difatti, la sua pubalgia necessita di intervento chirurgico e la conseguente degenza lo terrà lontano dal terreno di gioco dai 2 ai 3 mesi.

Brutta tegola dunque per i suoi fantapossessori e soprattutto per  la Juventus e per Massimiliano Allegri, che nella conferenza di questa mattina aveva comunque ricordato di avere in rosa degni sostituti di Cuadrado.

INFORTUNIO CUADRADO: IL BOLLETTINO DELLA JUVENTUS

Nella mattinata del 30 gennaio Cuadrado è stato operato in Germania per via della pubalgia che lo affliggeva da tempo.

Questo il comunicato divulgato dalla Juventus attraverso il proprio sito ufficiale in merito alle sue condizioni: “Oggi il giocatore Juan Cuadrado, alla presenza del dottor Claudio Rigo, è stato sottoposto ad intervento chirurgico per la sintomatologia pubalgica di cui soffriva da tempo, ad opera della Dott.ssa Ulrike Muschaweck a Monaco di Baviera. Al rientro in Italia il giocatore inizierà subito la riabilitazione. È attualmente prevedibile un periodo di circa 30 giorni per la ripresa della preparazione atletica“.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy