Juventus, Allegri: “Dybala ha bisogno di giocare. Bernardeschi mezzala? Vi spiego perché”

Il tecnico bianconero ha commentato la vittoria in trasferta per 2-0 sul Frosinone.

di Fabiola Graziano, @grazianofaby

Serviva pazienza per sbloccarla e vincerla. E la Juventus ha avuto pazienza e, affidandosi alle giocate dei singoli, è riuscita a portare a casa i tre punti da Frosinone, grazie a un Cristiano Ronaldo che si è già scrollato di dosso l’ingiusta espulsione subita in Champions League e a un Federico Bernardeschi sempre più portavoce della mentalità bianconera. Proprio su quest’ultimo, e sulla prestazione opaca di Paulo Dybala, si è concentrato l’immediato post-gara di Massimiliano Allegri.

LE PAROLE DI ALLEGRI

Sulla partita: “Avevamo la fatica di Valencia sulle spalle, ma i ragazzi sono stati bravi, hanno avuto pazienza e a forza di crossare, spingere, tirare, i gol sono arrivati”.

Sui cambiamenti tattici in corso d’opera: “Emre Can si abbassava troppo nel primo tempo e abbiamo fatto fatica. Non davamo ampiezza, così ho messo Pjanic davanti alla difesa per permettere a Cuadrado e Alex Sandro di sganciarsi di più”.

Sul ‘super’ Bernardeschi: “È entrato molto bene in partita. Perché l’ho messo mezzala? Perché così puoi permetterti di sfruttare meglio gli attaccanti”.

Sulla prestazione incolore di Dybala: “Paulo ha bisogno di giocare. La sua qualità fisica migliore è la corsa e se non è in ottime condizioni, fatica a esprimersi. Oggi qualcosa di buono ha fatto, dando tecnica e palleggio”.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy