Juventus: Allegri conferma Dybala primo rigorista

Malgrado i due errori consecutivi commessi dal dischetto, rispettivamente contro Atalanta e Lazio, il primo rigorista bianconero continuerà a essere il numero 10 argentino, come confermato da Massimiliano Allegri nel post-gara.

di Fabiola Graziano, @grazianofaby

Dopo 41 vittorie casalinghe consecutive in Serie A, la Juventus si è prostrata al cospetto di una super Lazio, capace di ribaltare un parziale 1-0 con un finale 1-2, guadagnandosi così tre punti grazie alla doppietta di Ciro Immobile. Ma se da un lato i biancocelesti hanno potuto festeggiare grazie al loro beniamino, dall’altro la squadra di Massimiliano Allegri è stata costretta a mangiarsi le mani per i troppi errori d’impostazione commessi, per i due legni centrati dapprima con Higuain e poi con Dybala, e soprattutto per il rigore fallito da quest’ultimo a recupero ormai scaduto, dopo quello fallito prima della sosta Nazionali contro l’Atalanta.

Ciononostante, nel post-gara è stato lo stesso tecnico livornese a lasciare intendere che il numero 10 bianconero continuerà a essere il primo rigorista della Juve. Queste le sue dichiarazioni:  “Dybala non ha giocato titolare perché quando è rientrato non stava bene e non si è allenato per bene (anche se nella conferenza stampa della vigilia aveva dichiarato il contrario, ndr). Paulo deve stare tranquillo: continuerà a tirare i rigori, basta che torni a farlo con cattiveria, anche perché abbiamo perso 5 punti per i rigori. Sono momenti che capitano nella carriera di un calciatore, ma servono per rimettersi in piedi e ricominciare a fare le cose per bene.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy