Conferenza Juventus – Allegri: “Buffon torna titolare martedì. Probabile intervento per Cuadrado”

Il tecnico bianconero ha risposto alle domande dei giornalisti alla vigilia della trasferta contro il Chievo Verona.

di Fabiola Graziano, @grazianofaby

Diversi spunti fantacalcistici arrivano dalla sala stampa di Vinovo, dove Massimiliano Allegri ha da poco concluso la consueta chiacchierata con i media prima della rifinitura e della partenza per Verona. Tra gli altri temi, il tecnico della Juventus ha parlato dei dubbi sulla formazione titolare e delle condizioni fisiche e mentali di alcuni dei suoi ragazzi. A tenere banco il futuro di Gigi Buffon e la preoccupante pubalgia di Cuadrado.

ALLEGRI SU BUFFON

“Domani Buffon è col gruppo, ma rientrerà titolare da martedì a Bergamo. Le riflessioni riguardano la sua posizione in futuro: ora Buffon sta pensando a rientrare e a riprendersi il posto da titolare. Io quando ho smesso avevo già deciso prima, ma non sono mai stato ai livelli di Buffon né di tutti quelli che ho incontrato a Milan e Juventus. La pausa gli ha fatto bene, gli è anche servito per rigenerarsi dopo la batosta del Mondiale”.

ALLEGRI SUGLI INFORTUNATI

Marchisio rientra da martedì. Dybala procede nel recupero e a metà della prossima settimana avrà un esame per vedere se la cicatrice si è chiusa. Cuadrado lunedì ha una visita specialistica in Germania per conoscere se si deve operare o deve procedere col recupero. Höwedes e Matuidi stanno riprendendo la corsa”.

ALLEGRI SUL CHIEVO

“Col Chievo va fatta una partita attenta perché non sarà semplice perché sono primi nei duelli aerei. Per noi c’è solo da vincere”.

ALLEGRI SU HIGUAIN

“Higuain non ha bisogno della spinta perché è sereno ed è normale che a tre davanti si sacrifichi un pochino di più e segni di meno perché diventa regista della squadra”.

ALLEGRI SULLA FORMAZIONE

Lichtsteiner e De Sciglio sono in ballottaggio, e può darsi che ci sia un turno di riposo a Chiellini. Può giocare Sturaro oppure può darsi che faccia giocare i 4 che ho disponibili davanti, che li metta tutti e subito. Potrebbe anche esserci una possibilità per Bernardeschi fin dall’inizio assieme a Douglas Costa o al posto di quest’ultimo. Alex Sandro lo vedo oggi per sapere come sta dopo la botta presa col Genoa, altrimenti ci sarà Asamoah che sta facendo una grande stagione”.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy