Conferenza Juventus – Allegri: “Buffon non gioca. Dubbio Dybala-Bernardeschi”

Il tecnico bianconero ha parlato ai media alla vigilia della trasferta di Genova contro la Sampdoria.

di Fabiola Graziano, @grazianofaby

I dubbi di formazione l’hanno fatta da padrone in quel di Vinovo. Difatti, Massimiliano Allegri si è sbilanciato ben poco sull’undici titolare della Juventus che domani affronterà la Sampdoria, dando come unica certezza la titolarità tra i pali di Szczesny al posto di Buffon.

ALLEGRI TRA BUFFON E SZCZESNY

Domani Buffon non gioca perché dopo quindici giorni con la Nazionale e un notevole dispendio di energie a livello fisico e mentale è giusto che si riposi e rientri con il Barcellona. Tra l’altro Szczesny è in ottime condizioni”.

ALLEGRI SULLE CONDIZIONI DI PJANIC E CUADRADO

PjanicCuadrado sono in buone condizioni per poter giocare e infatti sono tra i convocati. Miralem è già una settimana che si allena con noi, mentre Cuadrado ha ancora un po’ di fastidio e valuterò domani se schierarlo titolare o no”.

ALLEGRI TRA DYBALA E BERNARDESCHI

“Devo vedere se far riposare Dybala domani: sono in dubbio tra lui e Bernardeschi“.

ALLEGRI SUI DUBBI DI FORMAZIONE

De Sciglio e Alex Sandro titolari? Non lo so ancora, ho parecchi dubbi di formazione per domani, sui due esterni, su uno dei due centrali, su uno di metà campo, infatti oggi li ho provati tutti per avere il quadro completo. Tuttavia, in questo momento non è importante se gioca uno o gioca l’altro, l’importante è fare punti“.

ALLEGRI SU PJAÇA

Pjaça ha segnato poco fa con la Primavera, un gran bel goal tra l’altro. Sono contento e se lo merita perché ne ha passate tante. Oggi ha fatto la prima partita e ne dovrà fare tante altre per riacquistare forza e grinta”.

ALLEGRI SUL CALENDARIO

“Da domani fino al 6 gennaio abbiamo tutti gli scontri diretti, sono tutte giornate importanti dove bisogna lavorare per rimanere in cima alla classifica, per preparare poi il finale di stagione da marzo in poi”.

ALLEGRI E L’IPOTESI CT DEGLI AZZURRI

“La Nazionale è una mia ambizione, ma non in questo momento. Io mi tiro fuori dalla scena. Ho un contratto con la Juventus, devo ancora fare tante cose con la Juventus e sto bene alla Juventus. Quindi, per me della Nazionale se ne riparlerà tra qualche anno se mi chiameranno, altrimenti andrò al mare che io sto bene anche al mare”.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy