Conferenza Inter – Pioli: ” Mai pensato alle dimissioni”

Stefano Pioli incontra i giornalisti alla vigilia di Inter-Napoli.

di Stefano Chillura, @stanchill

Al Suning Training Centre di Appiano Gentile c’è stata la conferenza stampa di Stefano Pioli, che ha risposto alle domande dei giornalisti presenti, alla vigilia di Inter-Napoli.
Vediamo le parole più significative.

PIOLI E LO STATO DELLA SQUADRA

“In ritiro abbiamo lavorato bene, ci siamo concentrati sulle situazioni che ci stanno penalizzando, ho visto la voglia giusta per superare il momento delicato.
Stare insieme serve soprattutto a lavorare e incontrarci collettivamente e singolarmente. Dobbiamo ritrovare la continuità e lo spirito di cominciare la partita con attenzione e starci dentro con determinazione.
I bilanci si fanno a fine stagione e quelli fatti finora sono solo parziali. Cinque partite sono tante e abbiamo il dovere di dare il massimo fino alla fine.
Credo che dopo una sconfitta la partita successiva sia un’opportunità e più l’avversario è forte più è difficile ma stimolante. Deve essere una grande motivazione.
Non c’è stato un calo fisico, abbiamo corso tanto e consumato tante energie fisiche e mentali nella rincorsa. Ma dai dati che abbiamo non risultano cali fisici. In ogni singola partita delle ultime 5 non abbiamo avuto la capacità di avere continuità di gioco di squadra nei 95 minuti e il fatto di aver perso lucidità nelle difficoltà è stato l’aspetto più negativo. I leader ci sono in questa squadra, soprattutto in questo momento c’è bisogno di loro per aiutare gli altri a tirare fuori il massimo. Tutti dobbiamo sentirci responsabili e pretendere da noi stessi il massimo, poi anche dagli altri.”

PIOLI E IL NAPOLI

“E’ una squadra di grande qualità, organizzata e allenata bene. Lavora insieme da anni e ci sono stati innesti mirati per portare avanti il progetto del tecnico.
Contro di loro sarebbe grave non mantenere le distanze, hanno qualità che ti può far male.”

PIOLI E IL FUTURO

“In questi 6 mesi di Inter se avessi dovuto smentire ogni notizia falsa avrei dovuto convocarvi spesso. Io sono arrivato per concentrarmi sul lavoro e lo stiamo facendo tutti. Siamo tutti responsabili del nostro calo ma domani abbiamo una grande occasione. Ci sono altre 5 partite per dimostrare di che pasta siamo fatti e mi sto concentrando su questo.
Le dimissioni non ho mai pensato di presentarle e mai ci penserò. Si è persa troppa energia sul mio futuro e poco sul presente dell’Inter. Per costruire il futuro dell’Inter bisogna lavorare bene sul presente. La presenza del chairman è di grande stimolo, parleremo delle nostre situazioni ma ci sarà tempo dopo la partita.
Voglio fare con la squadra il massimo sforzo per finire meglio in classifica, migliore rispetto a quella dell’inizio. Alla fine vogliamo essere soddisfatti, se il campionato finisse oggi non lo saremmo.”

PIOLI E I SINGOLI

“Le fasi di gioco dipendono dal lavoro di squadra. La fase difensiva è stata meno efficace perché tutta la squadra sta lavorando con meno partecipazione. Bisogna lavorare meglio, soprattutto domani, e tutti dovranno partecipare con sacrificio e organizzazione.
Ho altri due allenamenti e tra stasera e domani mattina faremo le scelte.”

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy