Conferenza Inter – Pioli: “Icardi e Perisic importanti, ma abbiamo anche Eder e Palacio”

Conferenza Inter – Pioli: “Icardi e Perisic importanti, ma abbiamo anche Eder e Palacio”

Il tecnico nerazzurro ha parlato ai giornalisti, prima della sfida pomeridiana di domenica, in casa, contro l’Empoli.
Nel frattempo, ridotta a una giornata la squalifica di Perisic, confermata invece le due giornate a Icardi.

di Stefano Chillura, @stanchill

L’Inter cerca di rimettersi in moto, dopo la sconfitta contro la Juventus e tutti gli strascichi e le polemiche che hanno seguito la sfida con i bianconeri. Vediamo allora le parole di Stefano Pioli in merito al periodo attraversato dalla squadra.
Intanto è stata ridotta a una giornata la squalifica di Perisic (la seconda giornata è stata commutata in un’ammenda da 10.000 €), mentre sono state confermate le due giornate a Icardi: entrambi i giocatori salteranno la sfida di domenica, ma il croato tornerà per Bologna-Inter del turno successivo.

PIOLI E LO STATO DELLA SQUADRA

“Abbiamo pensato solo al campo, al lavoro, chiudendo gli episodi di domenica scorsa e dimenticando il risultato. Ci teniamo la prestazione ma sappiamo che dobbiamo ripartire velocemente. L’Inter tornerà a vincere, è inevitabile.
La partita di Torino ci ha dato la certezza che il lavoro sta producendo buoni risultati e che le piccole cose nelle partite possono determinare il risultato, dobbiamo stare attenti anche a queste cose. Ovvero ogni situazioni di gioco, ogni pallone può essere decisivo, non possiamo permetterci di essere disattenti. Se vogliamo arrivare terzi, dobbiamo fare tantissimi punti e quindi girare sempre al massimo. La tenuta mentale c’è per quello che ho visto in settimana, ora dobbiamo dimostrarlo: crediamo in quello che facciamo, lottiamo fino alla fine e questo è molto positivo”.

Sulle polemiche degli ultimi giorni Pioli aggiunge: “Non ho guardato i filmati, vivo di sensazioni in diretta e quello che dovevo dire l’ho detto a fine gara: quello che dovevo dire ai diretti interessati l’ho detto a fine partita e dal giorno dopo ho pensato solo alla partita con l’Empoli“.

PIOLI E L’EMPOLI

“Ho visto una squadra motivata e decisa a ripartire, sappiamo di aver avuto due sconfitte ma abbiamo le qualità per tornare a vincere. Con tutto il rispetto per l’Empoli che gioca bene ma possiamo vincere e abbiamo voglia di farlo”.

PIOLI E I SINGOLI

Icardi è importante, non ci sono dubbi, come Perisic e Brozovic. Sarà un’occasione per dimostrare che siamo squadra, abbiamo tanti giocatori forti e ci siamo preparati con la migliore formazione possibile. Ci sono Palacio, Eder, Pinamonti, Barbosa: per Gabigol valutiamo nei prossimi giorni, mentre Palacio sa muoversi nelle profondità e nei movimenti verso l’esterno. Dovremo anche cercare gli inserimenti dei centrocampisti. Mi piace cercare nelle caratteristiche dei miei giocatori e nei punti deboli degli avversari varianti interessanti. Non ci sono posizioni fisse, cerchiamo di muoverci per trovare spazi.”

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy