Casa Inter: pronti per il Chievo, tra le parole di De Boer e il mercato

Casa Inter: pronti per il Chievo, tra le parole di De Boer e il mercato

Report del giovedì: tutte le ultime news dalla sede nerazzurra.

di Marco Grano

Mancano pochi giorni all’inizio del campionato 2016/2017 e uno degli esordienti più attesi è senza dubbio il tecnico dell’Inter Frank de Boer, che nella giornata di ieri ha concesso una lunga intervista alla gazzetta dello sport. Intanto prosegue la preparazione dei nerazzurri, tra i dubbi di formazione ed un mercato che non dorme mai.

INTER: REPORT ALLENAMENTO

Al centro sportivo “Angelo Moratti” la squadra continua a lavorare in vista della trasferta di Verona. Durante la doppia seduta di allenamento skysport riporta che de Boer ha provato con insistenza Eder, che sembra favorito su Candreva per una maglia da titolare. L’italoargentino dovrebbe dunque essere riproposto sull’out di destra, come nell’ultima amichevole contro il Celtic, mentre la fascia sinistra sarà affidata a Perisic. Molto probabile che, qualora partisse dalla panchina, Candreva verrà comunque inserito nel secondo tempo per dare forze fresche alla squadra, una mossa che nell’amichevole con il Celtic è risultata efficace, vista la rete del raddoppio avvenuta pochi minuti dopo il cambio e siglata proprio dallo stesso Candreva.

INTER: REPORT MERCATO

Oltre al lavoro sul campo l’Inter continua ad essere molto attiva anche sul mercato. Continua la telenovela su Joao Mario, che nelle ultime due sedute di allenamento si è allenato a parte, ma i due club continuano a trattare sulle modalità di pagamento che non sembrano convincere lo Sporting Clube de Portugal. Skysport riporta la notizia di un tentativo per il centrale difensivo del Tottenham Jan Vertonghen, giocatore che de Boer ha già avuto all’Ajax. L’Inter potrebbe inserire Marcelo Brozovic come contropartita. In uscita invece si segnala l’imminente ritorno di Dodò alla Sampdoria. Il brasiliano è atteso già per i primi allenamenti a Bogliasco, i termini del trasferimento sono prestito biennale con obbligo di riscatto. Altro prestito è quello del giovane Fabio Della Giovanna, difensore classe ’97, che si trasferisce alla Ternana, in Serie B.

INTER INTERVISTE: FRANK DE BOER

Sull’Inter, la sua storia e il suo modo di giocare:
“L’Inter è tradizione, è Italia. Se pensi al calcio italiano ti vengono in mente le tre grandi: Inter, Milan e Juve. A Milano, poi, sono passati fantastici giocatori olandesi: Jonk e Bergkamp da un lato, Van Basten, Rijkaard e Gullit dall’altro. Il prestigio del club nerazzurro ha avuto la sua influenza nella mia scelta, e io voglio essere coinvolto in questa grande storia. Per quanto mi riguarda, non voglio cambiare la storia dell’Inter, ma passo dopo passo possiamo crescere sotto molti punti di vista. Dobbiamo attaccare e difendere insieme. Poi, se ci sono momenti in cui si è stanchi, si può anche giocare a tratti in contropiede. Però, mai tutti dietro e due attaccanti lasciati là davanti a risolvere le cose. Organizzazione e unione d’intenti fanno la differenza, sempre. I singoli vincono una partita, la squadra porta a casa i titoli. Se vuoi giocare da solo, passa al tennis. Preferisco il 4-3-3, ma possiamo pure fare altro, come il 4-2-3-1. Non c’è nulla di male a cambiare. L’avversario va sempre studiato, bisogna individuare i punti deboli per capire come colpire meglio. Io voglio eccome che la mia squadra sappia cambiare due-tre sistemi anche nella stessa gara”.
Sui singoli:
I movimenti di Icardi sono già fantastici, magari a volte deve capire che è meglio proteggere la palla e giocare semplice, per l’interesse della squadra… sono molto contento di Mauro, è il capitano, sa come voglio che lavori. Deve giocare per la squadra, e segnerà tanti gol. Ever (Banega n.d.r.) è un giocatore fantastico. Dobbiamo metterlo nelle migliori condizioni tattiche possibili. Fa la differenza quando ha la palla fra i piedi. Può fare tutto, ha grande intelligenza: bene a ridosso di Icardi, ancora meglio qualche passo indietro, bravo pure da regista. Uomini come lui, Candreva e Perisic sono fondamentali, perché io amo la gente che sa giocare la palla a prescindere“.
Obiettivo dell’Inter?
Entrare in Champions, non ci sono storie. Il resto dobbiamo vederlo, comunque ci proveremo. Con una buona organizzazione e con la giusta mentalità si può ottenere qualsiasi cosa nel calcio. Sarà comunque durissima su tutti i fronti, perché Roma, Napoli, Lazio, Fiorentina e Milan sono ottime squadre e vanno rispettate”.

FANTAPILLS

fantapillsEder: se dopo il gol al Celtic ci avete fatto più di un pensiero la notizia della seconda presenza consecutiva nell’11 titolare potrebbe allettarvi ancora di più. L’informazione risulterà utile sopratutto a chi farà l’asta in questi giorni, prima delle formazioni ufficiali di Chievo-Inter. Potreste anticipare i vostri colleghi di lega con un ottimo colpo a basso prezzo.

Candreva: l’altra faccia della medaglia. Un’esclusione dai titolari a Verona potrebbe scoraggiare chi aveva deciso di puntare sull’ex Lazio, ma non temete, non sarà un accantonamento definitivo. L’Inter giocherà su più fronti e ci sarà spazio anche per lui. In più, come visto in quel di Limerick, non è detto che da subentrante Candreva risulti meno efficace, anzi. Se per Eder abbiamo sottolineato l’importanza dell’informazione di chi farà l’asta prima dell’inizio del campionato, per Candreva consigliamo di sfruttare il fattore panchina da chi farà l’asta dopo la prima giornata. Sconti in arrivo!

Medel: l’eventuale acquisto di Joao Mario non è direttamente collegato al suo utilizzo ma le parole di de Boer sì. L’olandese ha sottolineato come apprezzi la posizione di Banega in cabina di regia, il maggior indiziato a fargli posto per attuare questa soluzione sembra proprio il buon Medel. Nella passata stagione il cileno è stato uno dei pochi a “galleggiare” sempre, anche quando l’Inter si trovava in cattive acque, rendendolo uno dei migliori tappabuchi del campionato, ma se dovesse perdere la titolarità la sua utilità fantacalcistica calerebbe drasticamente.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy