Casa Inter: per Medel lesione al menisco laterale del ginocchio destro

Sono circa due i mesi di stop per il nerazzurro.

di Fabiola Graziano, @grazianofaby

Il derby con il Milan vinto all’ultimo minuto ha portato all’Inter non solo gioie. La tegola Gary Medel si è infatti abbattuta sulla splendida serata nerazzurra a San Siro quando, in un normale contrasto di gioco con De Sciglio gamba contro gamba, il calciatore nerazzurro ha avuto la peggio. Una flessione innaturale del ginocchio destro che lo ha costretto ad alzare bandiera bianca, ad abbandonare il terreno di gioco con un evidente smorfia di dolore sul viso e a sottoporsi oggi a tutta una serie di esami strumentali per verificare l’entità dell’infortunio. In particolare, come rivelato pochi minuti fa dalla società nerazzurra attraverso il proprio account Twitter ufficiale, la risonanza magnetica ha evidenziato la lesione del menisco laterale del ginocchio destro e nei prossimi giorni sarà valutato il tipo di trattamento cui sottoporre il calciatore.

MEDEL: I PROBABILI TEMPI DI RECUPERO

Tempi di recupero piuttosto lunghi  allora per Medel che, a causa dell’interessamento del menisco, va incontro a uno stop di circa due mesi con rientro nel 2017. In queste sei-otto settimane di cura e riabilitazione il centrocampista dunque salterà sicuramente le gare di Europa League contro Hapoel Beer Sheva (24/11) e Sparta Praga (08/12), mentre in Campionato non ci sarà almeno contro Fiorentina (28/11), Napoli (02/12), Genoa (11/12), Sassuolo (18/12), Lazio (21/12), Udinese (08/01) e Chievo (15/01). Salvo ulteriori complicazioni, dovrebbe rientrare per la 21a giornata in programma il 22 gennaio contro il Palermo.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy