Focus on – Adel Taarabt, Genoa: la scheda fantacalcio

Il Genoa batte il secondo colpo di mercato in attacco: arriva l’ex Milan Taarabt

di Piergiuseppe Musolino, @PiergiuMusolino
Il Genoa batte due colpi: dopo l’ufficialità di Pinilla ecco un altro rinforzo per il reparto offensivo da sommare a Morosini e Beghetto: Adel Taarabt. Il comunicato ancora non c’è, ma lui si è portato avanti pubblicando sui social la foto della firma del contratto. Adel è un giocatore atipico, molto particolare; qualche anno fa l’abbiamo ammirato con la maglia rossonera, ora è pronto a servire Mister Juric. Servirà alla causa rossoblu? Scopriamolo assieme.

Titolarità: Sufficiente

 

Salute: Buona

 

Bonus: Discreto

 

No Malus: Ottimo

 

Lega a 8: 7°/8° slot

 

Lega a 10: 6°/7° slot

 

ADEL TAARABT: CARATTERISTICHE TECNICHE

Prendete un paio di ossimori, mixateli a molte scelte sbagliate e aggiungete molto, ma molto talento: ecco Adel Taarabt. Il frutto di tante scelte sbagliate, come quella di firmare con Benfica e Tottenham, anche se poi in fondo ovunque sia andato tifosi e società lo ricordano con affetto. “Palla al piede, penso che in Inghilterra non ci sia nessuno come lui” disse Martin Jol, suo allenatore ai tempi del Tottenham. 220 partite nel suo taccuino a 27 anni, con 40 gol all’attivo, conditi da 48 assist e un solo doppio giallo, ai tempi del QPR. Col Milan arrivò in punta di piedi e stupì tutti con grandi giocate e un bottino finale di 4 gol in 16 presenze, con un discreto minutaggio in una delle parentesi migliori della sua carriera. E’ un trequartista puro, non solo in campo, ma anche caratterialmente: discontinuo, geniale, esuberante, pieno di talento tanto quanto di “colpi di testa”. Agli ordini di Juric può forse mettersi in riga, dopo che al Benfica ha fatto di tutto tranne che giocare: all’arrivo pesava 6 kg in più del previsto e l’hanno retrocesso nella squadra B. Impegno e sacrificio per risalire la china? Tutt’altro: cessione. “Ho offerte dalla A, vorrei ritornarci” ha spesso dichiarato. E’ tutto vero, adesso è pronto a diventare un nuovo giocatore rossoblu.

 

ADEL TAARABT: CHE UTILITÀ AL FANTACALCIO?

Taarabt può dare molto alla causa rossoblu. Nasce come esterno sinistro, ma ha ricoperto spesso il ruolo di trequartista in mezzo al campo, ripiegando spesso come seconda punta o ala destra. E’ un giocatore chiaramente da riabilitare, fuori forma; l’ambiente genoano e un allenatore come Juric sono perfetti per la sua rinascita, ma sarà necessario lavorare. Ha fatto molto bene con la maglia rossonera nel 2014, può continuare, a 27 anni, a farlo con quella rossoblu. Sopperisce  alla partenza di Gakpè per la Coppa d’Africa, ma parte sicuramente dietro Lazovic e Ocampos in gerarchia. Non un ottimo affare per leghe poco numerose, soprattutto se non vi piace avere in rosa classici “subentranti”: Adel è il tipico “spaccapartita” difficile da trovare nelle probabili formazioni. Molto dipenderà dal suo carattere, dal mercato, ma non dai suoi piedi: quelli sono una certezza. E su questa cercherà di fondare la sua rinascita.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy