Conferenza Genoa – Mandorlini: “Veloso rientra, Izzo torna in difesa”

Conferenza Genoa – Mandorlini: “Veloso rientra, Izzo torna in difesa”

Il tecnico rossoblu davanti ai microfoni alla vigilia del match contro l’Udinese. Ritorna tra i convocati Miguel Veloso, Mandorlini sembra tentato a buttare nella mischia i giovani Biraschi, Morosini e Beghetto.

di Alessandro Mura

La crisi che si è abbattuta sul Grifone sembra non volere placarsi, domenica la squadra di Mandorlini è stata presa a pallonate dall’Atalanta dell’ex Gasperini, davanti ai propri tifosi. La situazione è molto tesa e tanti genoani non vedono l’ora che termini questa sventurata stagione. Prima però c’è una salvezza da assicurarsi: per questo domani (ore 15.00) alla Dacia Arena di Udine, il Genoa vorrà fare risultato. Riportiamo i principali spunti della conferenza stampa di mister Mandorlini.

MANDORLINI SUL PERIODO NEGATIVO

Come ha vissuto la settimana la squadra?Quando si perde una partita in quella maniera ci si fanno delle domande e le risposte stanno nella partita successiva“. La considera un’ultima occasione per lei?Io mi metto proprio da parte. Penso che sia una partita importante per i ragazzi e la gente. Io devo solo trovare il modo per uscire da questo momento“.

MANDORLINI SULL’UDINESE

Che Udinese si aspetta?Ormai è la squadra di Delneri. E’ una squadra fisica, forte ha qualità ed è sempre stata una squadra ricca di talenti. Come tutte le squadre in un momento positivo vogliono fare i tre punti ma anche noi vogliamo fare risultato“.

MANDORLINI SULLA FORMAZIONE

Cambierà qualcosa negli interpreti?Mi piacerebbe vedere alcuni giocatori. Quello che manca è il risultato, che è la medicina migliore. Gli interpreti sono importanti, ma quello che conta è lo spirito di gruppo“. Confermerà il modulo?Il modulo conta relativamente, vediamo“. Izzo tornerà in difesa?Con l’Atalanta volevo una copertura più avanzata. Se lo ha fatto bene o male dipende da tante situazioni. Lui è un difensore ma al di là di questo l’ho visto sereno. Io l’ho chiamato, ci siamo sentiti ed è pronto“.

MANDORLINI SU VELOSO

Quali sono le condizioni di Veloso?Sono discrete, viene con noi. Siamo contenti, poi parlerò con lui se giocare dal primo minuto o no ma la sua esperienza è importante“.

PROBABILE FORMAZIONE

Ennesima settimana a porte chiuse al centro sportivo di Pegli. Questo rende difficile ipotizzare la formazione che sfiderà l’Udinese domani. Innanzitutto l’assenza di Pinilla per squalifica porterà mister Mandorlini a schierare un 4-3-3 con Simeone sostenuto da Lazovic e il probabile esordio dal 1′ di Beghetto. A centrocampo partirà per Udine pure Miguel Veloso che torna a disposizione della squadra, solo domani sapremo se dall’inizio o se solo a partita in corso. Dovrebbero invece partire titolari Hiljemark e Rigoni. Torna in difesa Izzo che presiederà la corsia di destra, al centro capitan Burdisso con Munoz, a sinistra probabile la conferma di Laxalt anche se Mandorlini è tentato di buttare nella mischia il giovane Biraschi. In porta ancora Rubinho, panca per Lamanna.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy