Conferenza Genoa – Juric: “Izzo potrei metterlo a centrocampo e Hiljemark potrebbe già debuttare”

Il tecnico rossoblu davanti ai microfoni alla vigilia del match di Firenze. Emergenza a centrocampo per il Grifone: Izzo potrebbe agire da centrocampista e Hiljemark potrebbe giocare nonostante appena arrivato.

di Alessandro Mura

È un Genoa in piena crisi quello che si appresta ad affrontare la Fiorentina nel match di domani del Franchi (ore 15.00). La squadra di Mister Juric sta passando un periodo molto negativo a causa degli scarsi risultati e dei continui infortuni che stanno falcidiando soprattutto il centrocampo rossoblu. Al Franchi sarà molto dura, ma Mister Ivan Juric si aspetta una reazione dai propri giocatori. Riportiamo ora gli spunti principali della sua conferenza stampa.

JURIC SULLA CRISI DI RISULTATI

Non è semplice inserire in questa fase i nuovi in una squadra che sta faticando, come non è facile ricreare subito un gruppo forte. Dobbiamo badare al sodo e tenere duro. Puntare a essere aggressivi, compatti, concreti. Per il bel gioco rimandiamo a tempi migliori. Siamo in netta difficoltà per come la vedo. Per questo bisogna essere tosti e fare scivolare il momento. A fine mercato, con i tempi necessari, avremo un’ottima squadra e potremo lavorare di nuovo sul gioco, coltivando buone prospettive per il futuro”.

JURIC SULL’EMERGENZA A CENTROCAMPO

E’ probabile che Hiljemark sia della partita. Nella nazionale svedese e nel Psv giocava più difensivo, nel Palermo da mezzala. E’ uno che fa bene le due fasi e un elemento interessante su cui lavorare. Izzo potrebbe essere schierato a centrocampo, è un’opzione e uno di quelli che si possono adattare meglio”.

JURIC SUI NUOVI ACQUISTI

“In attacco ho più soluzioni da valutare. Ci sono giocatori che stanno crescendo come Morosini, è un bel talento e va inserito con pazienza. Taarabt pure si sta impegnando molto. E’ meglio però inserire i nuovi in una squadra che funziona. Per Ocampos c’è il richiamo di un grande club. Sono contento del lavoro svolto con lui, negli ultimi giorni di mercato faremo ancora qualcosa”.

GENOA: MERCATO

Il mercato del Genoa non è ancora chiuso, dopo le partenze di Rincon e Pavoletti ci potrebbe essere un’altra importante cessione: Genoa e Milan si sono accordate per il prestito di Ocampos, la trattativa sembrava legata ad uno scambio di prestiti in cui Niang sarebbe sbarcato a Genova. Tuttavia, la scelta del francese di accasarsi in Premier League alla corte di Mazzarri al Watford non ha compromesso l’approdo di Ocampos alla corte di Montella, l’affare è solamente in attesa del sì del Marsiglia (proprietario del cartellino): Ocampos è infatti a Genova in prestito con diritto di riscatto fissato ad otto milioni. Nel caso in cui l’affare vada in porto, Milan e Genoa ridiscuteranno il futuro del calciatore a giugno. Il sostituto di Ocampos è stato individuato in Raffaele Palladino: per lui sarebbe un ritorno al Genoa dopo l’ esperienza vissuta dal 2008 al 2011 al grifone, il Crotone è però restio a far partire il proprio attaccante esterno. Se non si riuscisse ad arrivare a Palladino, il Genoa potrebbe cautelarsi con Ricardo Kishna della Lazio.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy