Conferenza Genoa – Ballardini: “In dubbio Veloso e Izzo, Taarabt è da valutare”

Conferenza Genoa – Ballardini: “In dubbio Veloso e Izzo, Taarabt è da valutare”

Il tecnico del Genoa, Davide Ballardini, ha parlato alla stampa alla vigilia dell’impegno casalingo con il Sassuolo.

di Riccardo Corsano, @riccardoc9
Ballardini Genoa

Dopo il pareggio a reti bianche a Torino, arriva a Marassi il Sassuolo di Iachini. I rossoblu in settimana hanno preparato il match con il solito lavoro a Pegli, ma rimangono molti dubbi, come: la presenza di Miguel Veloso, la condizioni di Izzo e il possibile inserimento tra i titolari di Rossi.

LE PAROLE DI BALLARDINI

Molti giocatori in dubbio: “Non so se potranno esserci Veloso, Izzo e Centurion, nonostante le loro probabili assenze non cambieremo comunque modo di giocare. Anche Taarabt e Biraschi sono da valutare”.

Tra i dubbi che aleggiano sui rossoblu, arrivano delle conferme su Giuseppe Rossi: “Rossi sta sempre meglio, man mano stanno aumentando i suoi minuti di autonomia”.

Ci sono dichiarazioni positive anche su Lapadula: “Si è ripreso, è tornato ad avere gamba e a breve tornerà il giocatore che tanto abbiamo ammirato”.

Ballardini ribadisce l’importanza degli equilibri nel suo gioco: “Questo Genoa ha qualità e forza per fare bene le due fasi di gioco. Con grande intensità e aggressività come la gente vuole vedere. L’unica priorità che rimane, è passare all’utilizzo di tre attaccanti con i quali abbiamo fatto molto bene a Torino”.

LE CONDIZIONI DI IZZO, VELOSO E TAARABT

Izzo: il difensore campano è alle prese con la febbre. Vista la probabile assenza di Biraschi, uno tra Rossettini o Spolli sarà reindirizzato sul centro-destra della difesa.

Veloso: un’infiammazione al ginocchio rischia di tenerlo fuori per il match con il Sassuolo. Il suo sostituto dovrebbe essere Cofie, ma attenzione a Brlek e Omeonga.

Taarabt: rimane in dubbio visto che la tenuta fisica va scemando nelle ultime giornate, ma difficilmente Ballardini si priverà di lui. Se non dovesse partire nell’undici iniziale, potrebbero trovare spazio Rossi o Lapadula dal primo minuto.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy