Casa Genoa: emergenza in difesa! Si ferma Ntcham, tornano Rigoni e Veloso

Casa Genoa: emergenza in difesa! Si ferma Ntcham, tornano Rigoni e Veloso

Report del mercoledì: tutte le ultime news dalla sede rossoblu. Emergenza in difesa con Izzo squalificato, Ntcham si ferma, dovrebbero tornare Rigoni e Veloso per il Napoli.

di Riccardo Corsano, @riccardoc9

Altra sconfitta per i rossoblu nell’ultimo turno di Campionato, questa volta a Marassi passa il Sassuolo per 0-1 con il goal-partita di Lorenzo Pellegrini. Si evidenziano nel Genoa gli stessi problemi da quando è iniziata la crisi di risultati. Mister Juric sta recuperando tutti gli infortunati, da Veloso a Rigoni, mentre perde Ntcham. Izzo durante l’ultimo match ha rimediato un’ammonizione che lo porterà a saltare la sesta giornata del girone di ritorno con il Napoli di Sarri, il che peggiora ulteriormente la situazione del tridente difensivo rossoblu. Vediamo ora come si sta preparando il Genoa per l‘anticipo delle 20:45, previsto venerdì sera al San Paolo.

GENOA: REPORT ALLENAMENTO

Ennesima settimana senza soste, senza giornate di riposo per cercare di arrivare al top della condizione a questo incontro sicuramente difficile almeno sulla carta per il Grifone. I recuperi di Veloso e Rigoni dovrebbero rinvigorire il centrocampo rossoblu e le opzioni per il tecnico croato. Le difficoltà nella costruzione di gioco dovrebbero essere sopperite con l’inserimento nell’undici titolare di Veloso, mentre Rigoni porterà più alternative in area per i cross di Laxalt e Lazovic. Biraschi lavora ancora a parte. Domani mattina proseguiranno gli allenamenti a porte chiuse, poi la squadra si sposterà in Campania per l’ormai imminente match di venerdì sera.

GENOA: REPORT INFORTUNATI E SQUALIFICATI

Veloso: recupero previsto per i primi di febbraio. Non è subentrato con il Sassuolo per le condizioni del campo. Tornerà con il Napoli.

Rigoni: il suo stop doveva essere di almeno 10 giorni. Lavora in gruppo, le sensazione è che recupererà per l’anticipo di venerdì.

Biraschi: lavora ancora a parte per smaltire l’infortunio al muscolo psoas che doveva tenerlo fermo tre settimane.

Izzo: è stato fermato per un turno dal Giudice Sportivo, salterà dunque la trasferta di Napoli.

Ntcham: edema al bicipite femorale, salterà sicuramente la sfida con i partenopei.

GENOA INTERVISTE: JURIC

Ecco le dichiarazioni di Ivan Juric nel post partita di domenica.

Sulla partita con il Napoli: “Non avremo nulla da perdere. Loro sono una squadra fantastica. Non sai come si metteranno in campo, li aspetti bassi e devi pregare che non ti facciano gol come accaduto contro il Palermo, mentre il Bologna li ha attesi alti prendendo sette gol. Noi cercheremo di fare la gara dell’andata quando avevamo concesso molto poco e avuto due palle gol nel finale per vincere la sfida. Hanno talenti eccezionali e un gioco fantastico”.

Sull’emergenza in difesa: “Il responsabile principale di questa situazione sono io. Se prendi sempre gol sui piazzati. Oggi la mia sensazione è triste perché abbiamo penso ma sono convinto di aver giocato meglio che a Firenze dove avevamo fatto male come accaduto in tutto il mese di gennaio. Oggi invece ho visto a tratti un bel gioco corale; occasioni per fare gol”.

Su Veloso e Ntcham:Volevo mettere Veloso ma con il campo pesante non mi sembrava ideale fargli riprendere così dopo due mesi. Ntcham fa parte della nostra rosa quindi ho mandato lui in campo. Si allena sempre bene in settimana”.

FANTAPILLS

fantapills_02, napoli, sampdoria,Emergenza in difesa: si ferma Izzo per squalifica, verrà sostituito da uno tra Orban e Gentiletti. Al loro fianco Munoz e Burdisso. Tra i tre il più affidabile è sicuramente quest’ultimo, anche nella sconfitta con il Sassuolo si è “salvato” con una sufficienza.

Veloso: torna dopo un’infortunio che lo tiene fermo da due mesi. Non è esattamente il centrocampista di cui necessita il centrocampo del Grifone, ma dovrebbe facilitare la fase di impostazione della squadra, con uno tra Hiljemark e Cataldi al suo fianco. Non aspettatevi voti molto positivi, tanto meno bonus.

Palladino: esordio tutto sommato positivo, è uno dei più creativi nel tridente. Insieme a Pandev sono i due giocatori con più esperienza per affiancare Simeone, ma Raffaele conosce meglio il sistema di gioco del tecnico croato. Giocherà spesso e porterà qualche bonus sporadico entro fine stagione.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy