Casa Genoa: con la Lazio ballottaggi Orban-Gentiletti e Laxalt-Rincon

Report del giovedì: tutte le ultime news dalla sede dei rossoblu.

di Riccardo Corsano, @riccardoc9

Continua la preparazione del Grifone per la trasferta di domenica contro la Lazio, in programma alle ore 15:00 allo Stadio Olimpico di Roma. La settimana precedente si è svolto il lavoro senza i dieci giocatori impegnati con le loro Nazionali, i quali torneranno tutti alla corte di Juric presumibilmente entro oggi.

GENOA: REPORT ALLENAMENTO E NAZIONALI

In settimana Burdisso ha svolto del lavoro di defaticamento: la sua presenza sarà comunque certa per la 12a di Campionato. Stesso discorso per Ocampos: lunedì ha fatto solamente dei giri intorno al campo, ma si è ricongiunto con il gruppo negli allenamenti di mercoledì. La sua presenza è quindi confermata. Sono rientrati per primi Biraschi, Pandev e l’under Zima, poi gli azzurri Perin, Pavoletti, Izzo e il venezuelano Rincon. Solamente Laxalt, impegnato con l’Uruguay mercoledì notte, si è ricongiunto al gruppo stamattina.

GENOA INTERVISTE: BIRASCHI

Davide Biraschi è arrivato nell’ultima sessione di mercato al Genoa, è titolare nella difesa dell’Under 21 e nelle dichiarazioni rilasciate martedì 15 sul sito ufficiale della sua squadra si rivela molto felice della sua appartenenza al club di Preziosi. “Grazie al lavoro che sto compiendo con mister Juric sto vedendo miglioramenti ogni giorno. Rispetto alla Serie B, in A il livello è molto più alto. Mi mangio i compagni con gli occhi per studiare i movimenti e rubare i segreti del mestiere. E’ come se prendessi lezioni tutti i giorni. Sono in un gruppo fantastico, se penso che sono arrivato da due mesi e invece mi sembrano due anni. Sento che sto crescendo soprattutto sotto il profilo mentale. Il Genoa è un club molto ben organizzato e non fa mancare ciò di cui un giocatore ha bisogno”.

FANTAPILLSfantapills

– Orban-Gentiletti: dovrebbe spuntarla il primo. Sono sempre in ballottaggio, ma di fronte questa Lazio sono da schierare solo in casi estremi.

– Laxalt-Rincon: entrambi vengono dagli impegni con le loro Nazionali in Sud America. Mentre il primo è infaticabile e non ha preso parte a nessuna delle due partite con l’Uruguay, il secondo ha giocato 180 minuti in due match. Laxalt rimane titolare e si può schierare, Rincon potrebbe risentirne fisicamente, perciò sarebbe da evitare.

– Ocampos: se si dovesse puntare su qualcuno di imprevedibile ma dal talento indiscutibile in questa Serie A, allora Lucas sarebbe il profilo ideale. Contro l’Udinese si è sbloccato, potrebbe proseguire il momento positivo domenica, ma sarà molto più difficile. E’ una scommessa che vale la pena di considerare.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy