Fiorentina, Eysseric vuole andarsene e punta il dito contro Pioli

Fiorentina, Eysseric vuole andarsene e punta il dito contro Pioli

In un’intervista rilasciata ad un quotidiano francese, il trequartista della Fiorentina Valentin Eysseric accusa l’allenatore viola di non farlo giocare.

di Patrizia Monaco
Eysseric Fiorentina 2018

Nonostante la sua prima stagione in Serie A non sia stata affatto delle migliori (un gol e un assist in circa venti gare), in molti hanno sperato e creduto che questo per Eysseric potesse essere l’anno del riscatto con la maglia della Fiorentina. In fondo, qualche sprazzo di talento l’esterno francese lo ha dimostrato, peccando più che altro di un’incostanza tale che lo ha portato ad essere protagonista di veri e propri blackout in campo.

Con la maglia del Nizza, indossata per quattro stagioni, ad essere evidenziata era stata soprattutto la sua propensione all’assist, condita da quei 3-4 gol a stagione che in ottica Fantacalcio avevano fatto gola a molti. Un giocatore listato centrocampista ma impegnato nel tridente d’attacco avrebbe però potuto e dovuto fare molto di più, ma ad oggi si fa sempre più largo il sospetto che sia stato anche l’allenatore Pioli a non riuscire a valorizzare a dovere le doti del giocatore classe ’92.

LE PAROLE DI EYSSERIC

Tra i due il rapporto non è mai apparso tanto idilliaco e proprio in queste ore il centrocampista francese sembra aver raggiunto il limite di sopportazione: il fatto di giocare così poco lo spazientisce a tal punto da farlo sfogare in un’intervista rilasciata al giornale d’oltralpe Nice-Matin, nella quale dichiara: “La Fiorentina non vince da otto partite, ma il mister non cambia mai gli undici titolari. Io, ad esempio, gioco pochissimo mentre vorrei divertirmi e scendere in campo. Qui ho l’impressione di perdere il mio tempo e vorrei andarmene: ci sono offerte interessanti in Francia. Quando ero al Nizza rimanevo in panchina perché alcuni giocatori erano al top, qui invece è diverso. Non mi pento di aver vestito la maglia viola,ma adesso cerco nuove sfide per rilanciarmi“.

Insomma, dito puntato verso Pioli e sincerità nelle parole di Eysseric che a questo punto manda un chiaro messaggio alla società toscana: la possibilità di vederlo partire già a gennaio si fa sempre più concreta e il giocatore si candida per essere ricordato come una vera e propria occasione persa al fantacalcio.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy