Casa Fiorentina: Dragowski si presenta

Corvino presenta alla stampa il giovane portiere polacco Bartłomiej Dragowski.

di Francesco Spada, @MoradinGE

Arriva dal Jagiellonia Bialystok il promettente portiere Bartłomiej Dragowski19 anni da compiere il 19 agosto prossimo e ben 64 presenze nella massima divisione polacca, numeri che, uniti alle brillanti prestazioni in campo, hanno attirato su di lui l’interesse di molte squadre convinte possa trattarsi di uno dei migliori portieri di prospettiva in Europa. Brava la Fiorentina, quindi, per averlo strappato alla concorrenza e averlo presentato oggi alla stampa.

DRAGOWSKI SI PRESENTA

“Sono arrivato a Firenze per imparare il più possibile, tutti vogliono giocare titolari, io farò il possibile per convincere l’allenatore. Non ho modelli in particolare, anche se Boruc è una specie di Lewandowski per i portieri. Voglio dare il massimo e dimostrare che è stata la scelta giusta venire qua. Ho un carattere esplosivo e ambizioso, come altri giocatori presenti in squadra, e credo che potremo andare d’accordo. Non seguo un portiere in particolare, ma nel mondo ce ne sono di fortissimi come Buffon, Neuer e De Gea.  Conoscevo bene la Fiorentina, guardavo le partite soprattutto quando c’era Boruc. È una grande squadra e spero di imparare tanto dai grandi giocatori che ci sono.”

DRAGOWSKI SULL’EX BLASZCZYKOWSKI

“Sarebbe veramente bello avere un altro polacco in rosa, lui sarebbe fantastico. Senza di lui la Polonia non sarebbe andata così avanti agli Europei.”

DRAGOWSKI E TATARUSANU

“È un nazionale e sono molto contento di potermi allenare con lui. Sarà l’allenatore a scegliere il più bravo quando serve. Non ho un numero di maglia preferito, decideremo più avanti. Spero di rimanere un po’ di tempo alla Fiorentina e insieme arrivare lontano, poi vediamo come andranno le cose.”

DRAGOWSKI SU DUDA

“Con Duda non c’è stato alcun conflitto, a volte ci sono situazioni nervose durante le partite. Poi ci siamo chiariti, non lo conosco benissimo, ma sarei contento se arrivasse a Firenze anche perché conosce il polacco.”


Fonte: violachannel.tv

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy