Casa Fiorentina: Bernardeschi ancora in dubbio, Vecino out

Report del venerdì: alla vigilia della sfida con il Bologna destano ancora dubbi le condizioni di Bernardeschi. Vecino out a causa di un infortunio.

di Francesco Spada, @MoradinGE

In vista della sfida al Bologna si rivedono quasi tutti i giocatori impegnati con le rispettive Nazionali: gli ultimi a rientrare saranno i sudamericani Vecino (infortunato), Sanchez e Salcedo. L’unico in dubbio a causa delle sue condizioni fisiche resta Bernardeschi: il dolore alla caviglia lo ha costretto a rientrare in anticipo dalla Nazionale italiana e il suo impiego nel derby dell’Appennino è in dubbio.

FIORENTINA: REPORT MEDICO SU VECINO

ACF Fiorentina comunica che l’atleta Matias Vecino è rientrato oggi pomeriggio dalla trasferta con la propria nazionale (Uruguay) con dolorabilita’ ai muscoli posteriori della gamba sinistra avvertita nel finale della partita contro il Perù. Gli accertamenti eseguiti al rientro a Firenze hanno evidenziato una lesione distrattiva del m. Soleo, la cui entità sarà meglio definita a distanza dal recente viaggio aereo. In ogni caso l’atleta necessita delle terapie del caso e non sarà disponibile per la prossima gara contro il Bologna.

FIORENTINA: REPORT ALLENAMENTO

bernardeschi-fiorentina-marzo-2016-ifaLavoro personalizzato per Bernardeschi: in settimana è tornato a toccare il pallone, ma probabilmente verrà risparmiato fino a che non sarà al 100%, per evitare altre ricadute in un periodo della stagione altamente delicato. Sarà fuori Vecino che ha riportato un infortunio in Nazionale. Per il resto, tutti a disposizione di Sousa che avrà a che fare con la squalifica di Gonzalo Rodriguez: da decidere quindi chi affiancare ad Astori e Sanchez tra Tomovic, Salcedo e De Maio.

FIORENTINA INTERVISTE: SALCEDO

Come riporta calcionews24, Salcedo ha parlato del suo futuro ai microfoni di una tv messicana dichirando che ” Il mio obiettivo attuale è quello di farmi riscattare dalla Fiorentina. Poi voglio vedere che succede in Europa, seguirò le mie aspirazioni. Probabilmente non rimarrò a vita in viola, perché voglio crescere e giocare in squadre che disputano la Champions League. Passo dopo passo, con calma, ci arriverò”. Parole che non faranno di certo piacere a tutto l’ambiente viola, saranno da valutare eventuali ripercussioni sul giocatore.

FANTAPILLS

fantapills-Decisivo anche in Nazionale, oramai Kalinic segna solo gol pesanti, visto che un terzo dei punti della Fiorentina sono proprio merito dell’attaccante croato.

-Sulla corsia sinistra Tello si è preso un posto da titolare. Poco propenso alla fase difensiva, resta una mina vagante per le difese avversarie. Nell’arco dei novanta minuti si vede poco, ma quando si vede è pericoloso. Da una prestazione insufficiente potrebbe sempre arrivare un bonus a sorpresa.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy