Casa Chievo: recuperano Hetemaj e Cacciatore, Castro verso il Torino

Report del giovedì: tutte le ultime news dalla sede gialloblu, tra importanti recuperi e il mercato che entra nel vivo.

di Stefano Civini

Il Chievo, dopo la sconfitta di San Siro contro l’Inter, si è rimesso al lavoro per preparare al meglio l’anticipo casalingo di sabato contro la Fiorentina. L’obiettivo è quello di provare ad ottenere i tre punti, e per farlo Maran avrà finalmente a disposizione delle pedine fondamentali a cui aveva dovuto rinunciare nell’ultimo mese. Il tutto con un orecchio sempre rivolto alle sirene del calciomercato.

CHIEVO: REPORT ALLENAMENTO

Nella giornata di lunedì la squadra si è ritrovata a Veronello per riprendere gli allenamenti. Dopo una prima parte di lavori fisici e atletici col Prof. De Bellis, gli uomini di Maran si sono dedicati alle esercitazioni sui possessi palla e a lavori tattici, per concludere poi con una partita a metà campo. Martedì doppio allenamento: mattinata al Centro Atlante per eseguire una serie di esercizi fisici atti a rafforzare la muscolatura posturale intervallati con altri, più specifici, per gli arti inferiori; pomeriggio a Veronello per lavorare su sviluppi offensivi a squadre contrapposte ed esercizi tattici a tutto campo, chiudendo la sessione con delle partitine a pressione. Da segnalare il rientro in gruppo di Hetemaj e Cacciatore. Mercoledì Maran, dopo un’attivazione fisica a secco, ha fatto svolgere un allenamento basato su una serie di lavori tattici in campo, sia offensivi che difensivi, per concludere poi con una partita a 70 metri.

CHIEVO: REPORT CALCIOMERCATO

La cessione di Castro al Torino sembra ormai fatta: le due società sono molto vicine a trovare una soluzione che soddisfi entrambe, tanto da pensare che il centrocampista possa indossare la nuova maglia già il prossimo turno di Campionato. Tramontata invece la pista cinese per Birsa, la società scaligera ha tolto il trequartista sloveno dal mercato. Dopo i passaggi di Parigini al Bari e di Jallow al Trapani (non è ancora ufficiale, ma ormai siamo ai dettagli), un altro attaccante potrebbe lasciare Verona: si tratta di Floro Flores, molto vicino ad accettare il trasferimento a Bari. In entrata si fa sempre più calda la pista che porta a Paloschi, che tornerebbe volentieri a indossare la maglia gialloblu. Per il centrocampo si fanno i nomi di Gnoukouri e di Rodriguez del Mainz.

CHIEVO INTERVISTE: GOBBI

Il difensore gialloblu Gobbi ha parlato alla stampa durante la conferenza di metà settimana: “Abbiamo le possibilità di fare sempre meglio se mettiamo in campo sempre la nostra identità, mettendo intensità e concentrazione per 90 minuti. Non dobbiamo pensare alla classifica e alla salvezza, ma giocare partita per partita. Dopo questo momento di appannamento generale vogliamo tornare a fare bene tutti quanti. Il mio contratto? Ne parleremo a fine anno, io sono disponibile per il rinnovo. Ormai ho recuperato dall’infortunio, ho avuto solo un po’ di fastidio anche se non ho dormito la notte per il mio errore a San Siro. Con l’Inter forse abbiamo avuto anche un pizzico di paura. Fiorentina? Sono bei ricordi, ma rimangono solo ricordi: ci aspetta una partita difficilissima. Adesso corro forse di più rispetto a 10 anni fa: di sicuro non corro meno rispetto ad una decina di anni fa”.

FANTAPILLS

fantapills– Sorrentino: la Fiorentina dovrà far a meno del suo terminale offensivo principe, appiedato da una squalifica e vicino a trasferirsi in Cina. In casa il Chievo ha dimostrato di subire pochi gol, fino alla partita con l’Atalanta, e Sorrentino si è sempre fatto trovare pronto. Chi lo ha in rosa abbia fiducia e lo schieri.

– Pellissier: il capitano gialloblu è l’attaccante più in forma della rosa, e vorrà dimostrare di meritarsi il posto anche nel caso dovesse tornare Paloschi. Arriveranno momenti in cui farà più fatica, ma il momento d’oro va sfruttato.

– Hetemaj: il finlandese potrebbe trovare subito una maglia da titolare, ma sicuramente non ha i novanta minuti nelle gambe e sarà parecchio fuori condizione. Per uno come lui che basa tutto sulla corsa e sull’intensità non è un dettaglio da poco. Meglio attendere tempi migliori per schierarlo.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy