Casa Chievo: Cesar potrebbe rientrare, Meggiorini non ce la fa

Report del giovedì: tutte le ultime news dalla sede gialloblu.

di Stefano Civini

Gli uomini di Maran sono tornati ad allenarsi martedì dopo la brutta sconfitta di Crotone. Il Chievo non sa più vincere e domenica al Bentegodi arriva la Juventus capolista, di certo non la partita più semplice per tornare alla vittoria.

CHIEVO: REPORT ALLENAMENTO

I gialloblu si sono ritrovati martedì pomeriggio allo Sport Hotel Veronello per cominciare a preparare la sfida contro la Juventus in programma domenica. I giocatori hanno svolto lavori di mobilità, esercitazioni tattiche, possessi palla e infine una partitella a metà campo. Nell’occasione si sono rivisti Cesar, dopo la contusione rimediata in Nazionale, e il giovane attaccante Jallow, mentre è rimasto ancora fermo Meggiorini.
Ieri doppia sessione di allenamento per Pellissier e compagni. Mattinata in palestra con lavori di core stability e di rinforzo della muscolatura degli arti inferiori, pomeriggio in campo con lavori tattici a squadre contrapposte ed esercizi di tecnica a coppie partita in 70 metri.

CHIEVO: DISANIMA TATTICA VERSO LA JUVENTUS

Maran dovrebbe tornare ad avere a disposizione Cesar per il difficile impegno contro i bianconeri. Il suo impiego dall’inizio non è così scontato, anche se al momento è favorito su Gamberini per il posto di centrale a fianco di Dainelli, che si riprenderà il posto, così come Gobbi, dopo il turnover di settimana scorsa. A completare la difesa il solito Cacciatore sulla destra. A centrocampo ci saranno sicuramente Hetemaj e Castro, mentre per il ruolo di regista è lotta a due tra Rigoni e Radovanovic. Birsa agirà come sempre dietro le punte, per i cui due posti c’è il solito ballottaggio a tre tra Inglese, Floro Flores e Pellissier. Non ci sarà Meggiorini, i cui tempi di recupero sono incerti.

CHIEVO INTERVISTE: FREY

Il difensore Nicolas Frey ha parlato dopo la sconfitta di Crotone: “Una gara che ci dovrà far riflettere: potevamo fare meglio sotto tutti i punti di vista. Ora ci sarà la Juventus e se fra di noi non ci sarà un cambiamento, con loro sarà ancora più difficile. Il primo tempo l’abbiamo giocato bene, dovremo ripartire da lì. Il Crotone è stato più intraprendente, al contrario nostro che non siamo mai riusciti ad esprimerci al meglio. Ci abbiamo provato, sia cambiando alcune posizioni, sia con gli inserimenti dalla panchina. Purtroppo i risultati sono stati scarsi, anche se non era facile. Forse è meglio non parlarne più ma tenerla in forte considerazione per il futuro, affinché una cosa del genere non capiti più”.

FANTAPILLS

fantapills– Sorrentino: contro la Juventus sarà chiamato agli straordinari. Almeno un pallone lo raccoglierà dalla rete, ma per chi gioca con i modificatori potrebbe essere un buon azzardo schierarlo.

– Attaccanti: due sole reti realizzate fino ad ora dagli attaccanti clivensi, e quella che arriva non è certo la partita ideale per provare a sbloccarsi. Chi li ha in rosa li faccia accomodare in panchina senza troppi problemi.

– Birsa: forse l’unico schierabile dei giocatori di movimento del Chievo per la prossima giornata. L’unico modo che hanno i gialloblu per provare ad andare a segno è sfruttare i calci piazzati, che saranno tutti affidati allo sloveno.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy