Pavoletti: 11 gol per mantenere il Cagliari in serie A

Pavoletti: 11 gol per mantenere il Cagliari in serie A

Pillole statistiche, indicazioni tattiche ed il possibile futuro in ottica Fantacalcio dell’ariete sardo, in attesa del nuovo allenatore rossoblu.

di Andrea Riefolo, @Andrea_Rie2

Tempo d’estate, tempo di bilanci finali. La bella stagione porta via con sè tutti i rimasugli di un’annata di Serie A tanto pirotecnica quanto impegnativa per i vari fantacalcisti, che dedicheranno ore e ore sotto l’ombrellone alla ricerca dei calciatori più intriganti in vista del 19 agosto, data di partenza del nuovo campionato. Noi proveremo a facilitare questo compito, raccontando tramite alcuni brevi approfondimenti di coloro che si sono maggiormente distinti in ottica Fantacalcio. Oggi, infatti, parliamo di Leonardo Pavoletti, che, dopo un inizio difficile, ha portato bonus pesanti ai suoi fanta-allenatori. Ma che stagione è stata per lui quella appena trascorsa? Diamo insieme uno sguardo.

PAVOLETTI, I NUMERI DELLA STAGIONE

Pavoletti è arrivato a Cagliari a fine agosto per 12 milioni di euro, il trasferimento più costoso della storia del club sardo. L’inizio è stato difficile, sia per il continuo paragone con la grande stagione precedente di Borriello, sia perchè veniva da un anno in cui era stato più in panchina che in campo a Napoli. Con il passare delle partite, e il migliorare della forma fisica, Pavoletti ha preso in mano il Cagliari ed ha chiuso la stagione ad 11 gol, doppia cifra fortemente auspicata dai suoi possessori, con una fanta media del 6,82. Il suo punto di forza è stato il gioco aereo: 9 degli 11 gol segnati sono arrivati con dei colpi di testa, nessuno ha fatto meglio di lui nei cinque maggiori campionati europei. Gli aspetti negativi della sua stagione si possono riassumere con le 8 ammonizioni, quasi tutte prese per i duri scontri aerei con i difensori avversari e per la media-voto insufficente, aspetto assai frequente per i “numeri 9” come lui che, quando la squadra non gira, difficilmente riescono ad avere palloni giocabili. Di seguito lo storico degli ultimi quattro campionati disputati dall’italiano, che si è diviso tra le varie militanze in Genoa, Napoli e Cagliari.


2017/2018, CAGLIARI

Presenze 32

MV 5,94

FM 6,82

Gol 11

Assist , Ammonizioni 8, Espulsioni -, Rigori realizzati 


2016/2017, GENOA/NAPOLI

Presenze 15

MV 5,67

FM 6,31

Gol 3

Assist , Ammonizioni 2, Espulsioni -, Rigori realizzati


2015/2016, GENOA

Presenze 25

MV 6,22

FM 7,88

Gol 14

Assist 2, Ammonizioni 3, Espulsioni 1, Rigori realizzati –


2014/2015, GENOA

Presenze 19

MV 6,17

FM 7,27

Gol 7

Assist , Ammonizioni 4, Espulsioni -, Rigori realizzati


 

PAVOLETTI, IL FUTURO NEL CAGLIARI

Ho sempre cercato una squadra dove poter stare a lungo e della quale poter diventare un simbolo. Ad agosto il Cagliari mi ha proposto questo e io ho scelto di esserci. Mi ha fatto piacere essere riuscito a dare una mano ma credo di poter fare ancora di più“. Le parole di Pavoletti fanno capire quanto lui ci tenga a rimanere a Cagliari e a fare bene la prossima stagione. Molto dipenderà dal nuovo allenatore che arriverà al posto di Lopez, ma le premesse fanno ben sperare: a differenza dell’anno scorso, non arriverà da una stagione di inattività, ma da 9 mesi nel quale ha giocato praticamente tutte le partite, inoltre l’attaccante rossoblu si è integrato benissimo nel gruppo, il suo obiettivo sarà sicuramente superare lo score di quest’anno. I fanta-allenatori sono avvisati …

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy