Coppa Italia: Cagliari-Spal 5-1, rossoblu straripanti, poker di Borriello

Coppa Italia: Cagliari-Spal 5-1, rossoblu straripanti, poker di Borriello

Grande e convincente vittoria del Cagliari contro la Spal, squadra neopromossa in serie B. A segno anche Sau.

di Andrea Riefolo, @Andrea_Rie2

Inizia con 5 gol (esattamente come l’anno scorso contro l’Entella) il cammino del Cagliari in questa nuova stagione agonistica. I ragazzi di Rastelli, a parte i primi 20 minuti, dominano la Spal, mettendo in risalto la differenza di categoria. Sugli scudi il nuovo arrivato Marco Borriello, autore di 4 gol, tutti di pregevole fattura. Il Cagliari, così, approda al quarto turno, dove incontrerà la Sampdoria dell’ex Giampaolo.

CAGLIARI – SPAL 5-1 – TABELLINO

CAGLIARI: Storari, B. Alves (78’ Salamon), Ceppitelli, Capuano, Isla (83’ Deiola), Di Gennaro (70’ Barella), Padoin, Ionita, Murru, Borriello, Sau – Allenatore: Rastelli.

SPAL:  Meret, Gasparetto, Giani,  Cremonesi, Lazzari (66’ Ghiglione), Arini, Castagnetti (78’ Spighi), Mora (87’ Beghetto), Schiavon, Cerri, Antenucci – Allenatore: Semplici.

ARBITRO: Ghersini di Genova.

RETI: 24’ Borriello, 40’ Sau, 44’, 65’ e 82’ Borriello, 85’ Antenucci.

CAGLIARI – SPAL 5-1 – MATCH REPORT

I primi 20 minuti sono di marca emiliana, con Antenucci che potrebbe portare in vantaggio la Spal dopo pochi secondi, ma il suo tiro finisce debole tra le braccia di Storari. Ancora Antenucci, dopo qualche minuto, sfrutta i meccanismi poco oliati della difesa a 3 sarda colpendo il palo, sulla respinta Cerri non riesce a segnare. La prima volta che il Cagliari mette la testa fuori arriva il vantaggio: bellissimo passaggio filtrante di Sau per Borriello che a tu per tu con Meret non sbaglia. Dopo circa 20 minuti Borriello ricambia il favore, porgendo un pallone che Sau deve solo spingere in rete. Il secondo gol dell’attaccante ex Carpi e Atalanta arriva a fine primo tempo, con un bel colpo di testa su cross di Padoin. Nel secondo tempo la Spal sparisce completamente dal campo, favorendo la goleada dei sardi. Il terzo gol di Borriello arriva sempre con un colpo di testa su cross di Di Gennaro, mentre il quarto gol è frutto di un grande sinistro al volo ad incrociare su assist di Isla. Il gol della bandiera della Spal arriva a causa di un retro-passaggio sbagliato di Capuano, che spiana la strada ad Antenucci. Risultato tutto sommato troppo pesante per una Spal abbastanza volitiva, ma il Cagliari ha dimostrato che quest’anno potrà giocarsela con chiunque, la strada imboccata è quella giusta.

FANTAPILLS

fantapills_02, napoli, sampdoria,– Borriello & Sau: la coppia d’attacco dimostra già di aver un ottimo affiatamento, che ha permesso ad entrambi più volte di andare al tiro. Domenica saranno loro i titolari, tra i più in forma della squadra.

– Difesa a 3: non benissimo la difesa a 3 provata da Rastelli con il trio Ceppitelli, Bruno Alves, Capuano (che ha giocato a sorpresa al posto di Salamon). C’è ancora tanto da lavorare, perché nei primi 20 minuti si sono fatti infilare con troppa facilità per ben tre volte.

– Ionita & Padoin: le due mezzali sono in forma invidiabile, con un lavoro dispendioso sia in fase offensiva che in fase difensiva. Se giocano così domenica, il votone è assicurato.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy