Casa Cagliari: si ferma Padoin, Farias definitivamente in gruppo

Report del giovedì: tutte le ultime news dalla sede rossoblu.

di Andrea Riefolo, @Andrea_Rie2

Dopo l’importante vittoria casalinga contro il Palermo per 2-1, che ha visto capitan Dessena protagonista assoluto con una doppietta al rientro dopo la frattura a tibia e perone che lo ha tenuto lontano dal terreno di gioco per ben undici mesi, il Cagliari è tornato subito ad Asseminello per preparare la trasferta di Torino che si giocherà sabato 5 novembre alle 18.00 all’Olimpico.

CAGLIARI: REPORT ALLENAMENTO

Cagliari subito in campo per dare il via alla preparazione della difficile partita contro il Torino. Martedì i ragazzi di mister Rastelli hanno svolto lavoro di scarico e defaticante per eliminare le tossine post-Palermo. Ieri la squadra ha svolto prima esercitazioni tattiche, poi ha concluso l’allenamento con delle partitelle su campo ridotto. Oggi l’allenamento è previsto per le 11:00, mentre domani ci si ritroverà alle 10:30 per poi partire alla volta di Torino alle 16:30. Farias è tornato ad allenarsi regolarmente, mentre Padoin si è fermato per delle noie muscolari: non ci sono lesioni muscolari, le sue condizioni saranno comunque valutate nel corso della settimana.

CAGLIARI: REPORT INFORTUNATI

– Padoin: risentimento al muscolo flessore della coscia destra. Gli esami strumentali non hanno riscontrato lesioni muscolari, sarà valutato nel corso della settimana. Dovrebbe tornare dopo la sosta.

– Murru: intervento chirurgico per la reinserzione del legamento collaterale laterale del ginocchio sinistro alla testa del perone sinistro. La prognosi è di circa 45 giorni.

– Joao Pedro: frattura scomposta pluriframmentata al terzo distale del perone destroRientrerà approssimativamente a metà gennaio.

– Ionita: frattura scomposta pluriframmentata al terzo distale del perone destroSi parla di tempi di recupero intorno ai 4/5 mesi.

CAGLIARI INTERVISTE: RASTELLI

Nel post-Palermo, ci si è ritrovati di fronte a un Rastelli che finalmente poteva godersi una vittoria dopo le due sconfitte consecutive con nove gol subiti: “Volevamo dimostrare qualcosa dopo i nove gol subiti in due partite. Abbiamo concesso poco o niente; ci voleva un Cagliari quasi perfetto per cogliere il risultato pieno oggi. La nostra prestazione è stata ottima, siamo stati bravi a rientrare velocemente una volta perduta palla. Su Di Gennaro trequartista: “Quando si è fatto male Joao Pedro, potevo rimanere col 4-3-1-2 schierando l’unico a disposizione, ovvero Di Gennaro, oppure cambiare sistema di gioco. Mi è sembrato più logico schierare Di Gennaro di nuovo dietro le punte, che è una posizione che conosce e un ruolo che sa fare bene. Infine su Dessena: “Siamo felici per lui. Mi era piaciuta la sua mezz’ora all’Olimpico e ho pensato di inserirlo dall’inizio. So quanto ha sofferto Daniele l’anno scorso e quanto ci teneva a tornare in A dopo una retrocessione. E’ stato giusto premiare il lavoro massacrante che ha svolto per recuperare al più presto. La morale della sua storia è che nella vita non bisogna mai abbattersi, ci sono compiti ardui da affrontare e solo con forte volontà e tenacia si viene fuori dalle difficoltà”.

Fonte: cagliaricalcio.com & Sardegnasport.com

 FANTAPILLS

fantapills_02, napoli, sampdoria,

– Farias: è finalmente tornato a pieno regime dopo un incubo durato tre mesi. Se lo avete aspettato fino ad ora, non vendetelo, perché come sesta punta potrà dire la sua. Ha caratteristiche diverse dagli altri attaccanti del Cagliari.

– Padoin: difficile un suo recupero per sabato. Al suo posto potrebbero giocare Munari o Barella.

– Storari: il Cagliari continua a prendere gol. Sconsigliato un suo utilizzo contro il Torino.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy