Casa Cagliari: a parte Padoin e Borriello, Farias torna parzialmente in gruppo

Report del giovedì: lavoro personalizzato per Padoin e Borriello, Farias finalmente torna parzialmente in gruppo.

di Andrea Riefolo, @Andrea_Rie2

Sono ripresi martedì pomeriggio ad Assemini gli allenamenti in vista della gara casalinga contro l’Inter. La squadra sarda, dopo aver battuto il Crotone allo Scida, si appresta a sfidare i ragazzi di Pioli domenica 5 Marzo alle ore 15:00, in un Sant’Elia che si preannuncia tutto esaurito. Per domenica, Rastelli potrà ricontare su Tachtsidis, che ha scontato il turno di squalifica, ben poche possibilità invece per Ceppitelli e Faragò, ancora alle prese con i loro infortuni. Farias e Padoin, faranno di tutto per poter tornare disponibili.

CAGLIARI: REPORT ALLENAMENTO

Il Cagliari si è ritrovato martedì pomeriggio, per riprendere gli allenamenti in vista della partita contro l’Inter: si è partiti con esercizi di attivazione, seguiti da esercizi metabolici e infine possesso palla e partitella su campo ridotto. Ieri la squadra rossoblu ha svolto una doppia seduta: in mattinata prima lavoro di forza in palestra, poi navette sul campo di calcio. Nel pomeriggio, dopo il riscaldamento, la squadra ha svolto esercitazioni tecnico-tattiche e una partitella finale. Oggi la squadra si ritroverà alle 15:00. Continuano il lavoro differenziato Ceppitelli e Colombo, mentre Faragò, Borriello e Padoin hanno intrapreso un lavoro personalizzato per smaltire i loro acciacchi. Farias è tornato parzialmente in gruppo.

CAGLIARI: REPORT INFORTUNATI

– Padoin: affaticamento ai flessori della gamba destra, sarà valutato in questi giorni.

– Farias: elongazione al flessore sinistro. Si sta allenando in differenziato, probabile un suo recupero contro l’Inter.

– Ceppitelli: infiammazione al ginocchio destro. Si sta allenando in differenziato, ma i tempi si stanno allungando, si cercherà di recuperarlo per fine mese.

– Faragò: distrazione al gemello mediale della gamba destra, sarà valutato giorno per giorno.

– Melchiorri: rottura del crociato anteriore del ginocchio destro. Operato a Villa Stuart il 9 Gennaio, tutto è andato per il meglio. Il ritorno è previsto tra 5/6 mesi: stagione finita per lui.

REPORT INTERVISTE: BRUNO ALVES

Bella intervista a Bruno Alves, ospite della trasmissione radiofonica “Il Cagliari in diretta”. Il difensore centrale, parte con la somiglianza tra Portogallo e Sardegna: “Sono cresciuto in una città sulla costa, molto simile a Cagliari. Il Poetto mi ricorda la spiaggia l’atmosfera di casa mia. Rimanere a Cagliari anche a fine carriera? Chissà vedremo … ci sono ancora tante cose che voglio visitare, non so cosa farò dopo il calcio”.
Si passa alla partita di Crotone e a quella che verrà contro l’Inter: “Tutte le partite sono complicate, soprattutto in trasferta. Abbiamo vinto, alla fine sono arrivati 3 punti importanti. Domenica arriva l’Inter, voglio vincere: confrontarci con una grande squadra come quella nerazzurra è una buona occasione per misurarci ad altissimo livello. Avrò contro un amico come Joao Mario, ma in campo ci sono solo avversari, non amici”.
Curioso retroscena sul gol di Borriello contro il Bologna: “Era una punizione dalla mia posizione, ma Marco si è avvicinato a me dicendomi che si sentiva di calciare. Allora ci siamo messi d’accordo: avrei fatto una finta per ingannare il portiere e lui avrebbe tirato. Così è stato, è andata bene perché Marco ha segnato. È stato un momento speciale. Mi capita di marcare Borriello in allenamento, non è semplice tenerlo, è un grande giocatore“.
Il difensore portoghese, parla infine dei motivi del  suo invidiabile stato di forma, nonostante gli anni iniziano a farsi sentire:L’alimentazione corretta. La mia attività sportiva mi fa consumare molte energie. La mia dieta deve avere tante proteine e buoni grassi con pochi carboidrati. Consiglio anche ai compagni l’avocado e l’olio di cocco, alcuni mi seguono, altri preferiscono prendere altre strade”.

FANTAPILLS

fantapills_02, napoli, sampdoria,

Tachtsidis: Rastelli sembra non possa fare a meno di lui, la vostra fantasquadra, invece, sicuramente sì.

– Joao Pedro: è sempre al posto giusto nel momento giusto, anche se contro l’Inter si può schierare come possibile sorpresa.

Borriello: il ginocchio non gli dà tregua, però sta dimostrando che a lui basta mezzora per colpire.


Fonte: cagliaricalcio.com

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy