Casa Cagliari: 2-2 con il Brescia, Cigarini-Andreolli coppia da piazzati

Il Cagliari si fa riprendere nel finale: finisce 2-2 la prima amichevole di spessore.

di Andrea Riefolo, @Andrea_Rie2

Finisce 2-2 la terza amichevole stagionale giocata questo pomeriggio a Palazzolo sull’Oglio contro il Brescia. Partita tutt’altro che amichevole per la foga vista in campo da entrambe le squadre: continui ribaltamenti di fronte, nel quale bisogna segnalare il palo di Andreolli dopo una bella parata di Gagno. Il Cagliari passa in vantaggio ad inizio secondo tempo grazie all’autogol di Lancini: l’azione è stata creata sull’asse Farias-Joao Pedro, sempre molto bravi a cercarsi. Il raddoppio arriva con un gran gol di Cop, che gira di prima intenzione un colpo di testa di Ceppitelli. La partita sembra terminata, ed invece, negli ultimi 10 minuti, con grande caparbietà, il Brescia riesce prima ad accorciare le distanze e poi a pareggiare con un colpo di testa di Semprini.
Ora il Cagliari è atteso ad Aritzo, per la seconda parte del ritiro estivo.

CAGLIARI – BRESCIA 2-2: REPORT PARTITA

CAGLIARI: Rafael (85’ Crosta), Padoin, Pisacane (59’ Ceppitelli), Andreolli (59’ Salamon), Miangue (59’ Faragò), Barella (59’ Ionita) , Cigarini (59’ Colombatto), Dessena (59’ Deiola), Joao Pedro (59’ Cossu), Farias (59’ Giannetti), Han (59’ Cop) .

BRESCIA: Gagno, Samprini, N. Lancini, Coppolaro, Somma, E. Lancini (62’ Pinzi), Cattaneo (62’ Ferrante), Bisoli, Caracciolo (62’ Prce), Torregrossa (70’ Cortesi), Ndoj (74’ Mangraviti).

ARBITRO: Sacchi di Macerata.

RETI: 47’ E. Lancini autogol, 63’ Cop, 79’ Cortesi, 87’ Semprini.

SPUNTI FANTACALCIO

– È stato provato il 4-3-1-2 sia nel primo che nel secondo tempo.

– Cigarini continua a battere tutti i piazzati, ottimo il piede del centrocampista ex-Sampdoria.

– Faragò è stato provato terzino sinistro.

– Andreolli ha prima sfiorato il gol, poi colpito un palo su corner: sembra sia lui il principale punto di riferimento sui calci da fermo a favore.

– Farias e Joao Pedro si accendono a tratti, ma quando lo fanno propiziano il primo gol.

– Da rivedere Ceppitelli e Salamon.

 Borriello e Sau non hanno giocato in via precauzionale, mentre Ionita ha riportato una piccola contusione a fine partita.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy