Cagliari, Barella provato trequartista: cosa cambia al fantacalcio?

Cagliari, Barella provato trequartista: cosa cambia al fantacalcio?

Il tuttocampista sardo, nell’ultima partita, è stato provato trequartista al posto di Ionita.

di Andrea Riefolo, @Andrea_Rie2

Domenica, in coppa Italia contro il Palermo, si è vista una novità nello scacchiere rossoblù: Barella trequartista. In questo pre-campionato, in quel ruolo, era stato provato maggiormente Ionita, giocatore che fa della fisicità il suo punto di forza, ma poco propenso a trovare idee per i compagni in modo da velocizzare la manovra. Barella, a differenza del moldavo, ha molta più confidenza con la palla tra i piedi e sa interpretare meglio il ruolo avendo già giocato in passato, soprattutto nell’esperienza con mister Festa al Como.

Ecco le parole di Maran nel dopo-partita sul nuovo ruolo di Barella: “Era un esperimento che avevo già in mente di attuare contro l’Atlético Madrid e non è stato possibile proporlo per il problema all’orecchio accusato da Nicolò. L’avevamo già provato in allenamento, del resto è giusto considerare delle alternative valide per il campionato. Credevo che in quella zona del campo la sua vivacità potesse creare problemi alla difesa del Palermo, lui ha fatto quello che avevo chiesto“.

BARELLA AL FANTACALCIO

Il centrocampista sardo è la vera stella di questo Cagliari, probabilmente si appresta ad affrontare l’ultima stagione in rossoblù prima di affrontare palcoscenici di ben più alto livello. L’anno scorso ha giocato 34 partite segnando 6 gol (3 su rigore), chiudendo con una MV 6,24 ed una FM 6,63, fantamedia notevolmente abbassata dalle 13 ammonizioni e dall’espulsione rimediata contro il Milan. L’aspetto dei malus è il suo tallone d’Achille in ottica fantacalcistica.

La nuova posizione da trequartista non cambia di molto la sua appetibilità, innanzitutto perché dal 15 settembre tornerà a disposizione Joao Pedro, che molto probabilmente sarà il titolare in quel ruolo. Poi perché Barella si trova molto più a suo agio da mezzala, nonostante nella sua carriera abbia praticamente giocato in ogni ruolo del centrocampo.

Concludendo, possiamo considerare Barella un 4°/5° slot, giocatore utile più per la sua ottima media-voto che per i potenziali bonus. Quest’anno, infatti, non dovrebbe essere lui il rigorista designato con Joao Pedro in campo, in ogni modo dovrebbe garantire 3/4 gol.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy