Conferenza Bologna – Donadoni: “Devo valutare Poli. Verdi sta bene”

Il tecnico rossoblù ha presentato la trasferta contro la Spal.

di Fabiola Graziano, @grazianofaby

In ottica Fantacalcio, rilevanti dichiarazioni giungono dalla conferenza stampa di Roberto Donadoni, che nell’introdurre Spal-Bologna ha parlato delle condizioni fisiche dei suoi calciatori, nonché del ruolo che alcuni di essi potrebbero ricoprire domani.

DONADONI TRA INDISPONIBILI E FORMAZIONE

Verdi sta bene, non ha particolari problemi. Eccezion fatta per Palacio e Da Costa, sono tutti disponibili. Poli devo valutarlo, perché ha lavorato a parte tutta la settimana: stamattina ha fatto un test fisico che ha avuto esito positivo, e questo gli consentirà pomeriggio di allenarsi con la squadra. Capiremo lì se potrà essere impiegato o no. Di Francesco e Masina sugli esterni? Se avessi voluto difendermi dalle incursioni di Laxalt, avrei messo Krafth o Mbaye al posto di Di Francesco. Adam per la sua struttura fisica e per il fiato sa fare benissimo entrambe le fasi di gioco. A volte non si muove come dovrebbe, ma devo riconoscere che sta migliorando tanto da questo punto di vista”.

LE ALTRE DICHIARAZIONI DI DONADONI

Sul trequartista: Dzemaili giocherà trequartista? Nella scorsa partita onestamente non mi ha entusiasmato, perché sono convinto che possa fare molto meglio. Spesso ha costretto la squadra ad essere lunga, partendo troppo presto per pressare l’avversario. Ma è un ruolo che ha fatto e che è nelle sue corde. L’interpretazione e l’apporto che mi aspetto sono sicuramente superiori. Verdi in quella posizione? Vedremo, anche rispetto al suo approccio mentale”.

Su Destro: “Mattia si è allenato bene in settimana. Il suo discorso è sempre lo stesso: se riuscisse a dare intensità e continuità, sarebbe molto più efficace per i compagni”.

Su Donsah: “Ha giocato poche partite dall’inizio ultimamente, ma è entrato benissimo contro il Genoa e questa competitività mi piace tantissimo”.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy