Casa Bologna: finalmente Petkovic, ma il menisco di Taider fa crac

Casa Bologna: finalmente Petkovic, ma il menisco di Taider fa crac

Report del venerdì: tutte le ultime news dalla sede rossoblu.

di Matteo Di Sabatino

Settimana segnata dal commosso ricordo di uno dei giocatori più rappresentativi della storia bolognese: Ezio Pascutti, 130 gol in 296 presenze in Serie A, 8 dei quali segnati nella stagione ’63-’64, l’ultima ad aver visto trionfare i rossoblu nella massima serie. Pascutti è stato ricordato con un minuto di silenzio anche allo Stadium, nella gara di domenica scorsa contro la Juventus che ha rifilato al Bologna un secco 3-0.

BOLOGNA: REPORT ALLENAMENTO

Dopo la pesante sconfitta in terra juventina, il Bologna ha ripreso la preparazione settimanale in vista della sfida al Crotone. Un sole tiepido ha fatto capolinea sui campi di Casteldebole negli ultimi due giorni, risparmiando i ragazzi di mister Donadoni dalle medie polari registrate nel resto d’Italia. Oggi seduta a porte chiuse per preparare al meglio la delicata sfida e ritrovare fiducia dopo la debacle sul campo della Juventus.

BOLOGNA: REPORT INFORTUNATI

Non hanno preso parte agli allenamenti i noti Verdi e Sadiq alle prese con i recuperi dai rispettivi infortuni. A loro si è aggiunto anche Filip Helander che ha svolto lavoro differenziato per tutta la settimana. Brutte notizie giungono anche dalla Coppa d’Africa: durante la sessione d’allenamento con la sua Algeria, Saphir Taider si è fermato dopo aver accusato un fastidio al menisco. Rientrato in Italia, gli esami hanno evidenziato una lesione del menisco mediale. Il giocatore sarà operato domani dal Prof. Marcacci.

BOLOGNA: REPORT CALCIOMERCATO

Ufficiale l’arrivo di Petkovic: si giocherà il posto come vice-Destro assieme a Sadiq dopo il passaggio, che ormai pare davvero imminente, di Sergio Floccari alla Spal. Nella nostra scheda giocatore trovate tutto quello che c’è da sapere sul talentino croato, che ha già mostrato ottime cose nel Trapani di Cosmi.

Il reparto dove si registrano più movimenti è senza dubbio la difesa. Raffreddatesi le piste che portavano a Ranocchia ed Andreolli, ed aver detto no allo svincolato Caceres, il volto nuovo risponde al nome di Rafel Janicki, classe 1992, difensore centrale del Danzica. Bigon pare comunque voler aspettare fin quando non sarà definita la situazione di Oikonomou: sul giocatore si registra l’interesse di più di un club.

Nel pomeriggio, intervistato dai microfoni di TuttoJuve, l’agente di Adam Masina, Marco De Marchi, ha dichiarato che “Il futuro di Masina è a Bologna, poi c’è da dire che è un giocatore di grandissima prospettiva e di conseguenza è seguito da tanti club. Ma al momento il suo ed unico pensiero è dare il massimo per quella maglia che ama tanto. La Juve? Io non sento da tanto tempo la società bianconera”.

FANTAPILLS

fantapills_02, napoli, sampdoria,– Votato come MVP della partita contro la Juventus, Di Francesco potrebbe trovare conferma nel tridente d’attacco, nonostante la concorrenza di Rizzo.

– Inutile negarlo, in molti avranno puntato su una stagione da incorniciare per Destro, vista la guida di un tutor della levatura di Donadoni. Continuate a dargli fiducia, la trasferta di Crotone potrebbe essere la partita giusta per tornare al gol.

– Stagione altalenante per capitan Gastaldello. La tempra è quella di sempre, ma il fisico sembra accusare un periodo difficoltoso che dura ormai da qualche giornata. Contro un Crotone che si gioca un’importante carta salvezza, e in cui sono andati a segno tutti gli attaccanti nell’allenamento di ieri, valutate bene se schierarlo o meno.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy