Casa Bologna: Destro scalda i motori, differenziato per Di Francesco

Report del giovedì: tutte le ultime news dalla sede dei rossoblu.

di Alessandro Mura

Dopo la vittoria di domenica in rimonta sul Palermo (3-1), i felsinei preparano un’altra gara casalinga, quella in programma domenica alle ore 15:00 contro una delle squadre più in forma della serie A: l’Atalanta di Mister Gasperini e dei giovani terribili. Donadoni può contare sul suo bomber Mattia Destro, tornato al gol domenica dopo le ennesime noie fisiche che gli stanno condizionando l’esperienza bolognese. In settimana, inoltre, la società e Domenico Maietta hanno raggiunto l’accordo per il prolungamento del contratto del difensore calabrese fino al 20 giugno 2018.

BOLOGNA: REPORT ALLENAMENTO

I rossoblu ieri hanno svolto una doppia seduta di allenamento: in mattinata son stati effettuati dei test map con K5 (test metabolici per verificare la condizione atletica dei calciatori, ndr.), mentre nel pomeriggio Donadoni ha condotto una seduta tecnico-tattica con partitella conclusiva. Nella mattinata di oggi si è svolta alle ore 11:00 una sessione di allenamento a porte aperte.

BOLOGNA: REPORT INFORTUNATI

Allenamento differenziato per Federico Di Francesco, dopo la lesione ai flessori della coscia sinistra accusata con l’Under 21 di Di Biagio, e ancora terapie per Filip Helander, vittima di una lombalgia acuta: i due non dovrebbero recuperare per il match di domenica. Prosegue invece la riabilitazione di Simone Verdi all’Isokinetic dopo l’operazione alla caviglia. Per domenica Donadoni potrà contare sul resto del gruppo: nessun giocatore è infatti squalificato per la 14a giornata di Serie A.

BOLOGNA INTERVISTE: DONADONI

Roberto Donadoni ha concesso un’intervista alla Gazzetta dello Sport, in cui parla dell’Atalanta, della sua carriera e della società del Bologna FC 1909. Sul suo prossimo avversario: “E’ stimolante. Qualche mese fa sembrava che dovesse succedere la rivoluzione, invece Gasperini è rimasto giustamente al suo posto e la squadra adesso è in alto. Da bergamasco sono contento e da avversario sono curioso. L’Atalanta è partita più o meno alla pari con noi, sulla carta, e ora ha una classifica favolosa. Perciò voglio vedere che cosa succederà domenica“. Alla domanda “Le pesa l’etichetta di allenatore da provincia? Dicono che non abbia il fisico del ruolo: poco mediatico per le grandi squadre” risponde deciso: “Aria fritta“. Infine, il Mister rossoblu esprime un pensiero sul suo presidente Joey Saputo: “Joey è una persona perbene che rispetta i ruoli, questo per me è importante. Il progetto? Spesso è una parola inflazionata, ma con questa proprietà ha più senso. Il Bologna è una realtà in crescita che si sta ritagliando una sua dimensione”.

FANTAPILLS

fantapills

–  Destro: impossibile non schierarlo, è un attaccante che può far male alla prima palla disponibile. Per ora ha realizzato una rete ogni 172′ in serie A, score molto interessante.

–  Gastaldello: il capitano non è nel suo miglior momento di forma. Al suo fianco dovrebbe tornare Maietta, con cui forma una buona coppia, ma le ultime prestazioni offensive dell’Atalanta suggeriscono di tenerlo in panca.

Dzemaili: lo svizzero ha preso per mano la squadra fin da subito. E’ lui il pilastro del centrocampo rossoblu. Domenica scorsa ha realizzato la sua prima rete col Bologna, difficile che si ripeta anche questa giornata, ma è da mettere a priori.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy