Casa Bologna: dal ritiro la parola al capitano Gastaldello

Daniele Gastaldello, dal ritiro di Catelrotto, parla della prossima stagione rossoblu, e di Diawara.

di Titty Cerquetti, @tittyna

Daniele Gastaldello, a pochi giorni dall’inizio del ritiro, ha incontrato i giornalisti al termine di un’altra giornata di lavoro. Al centro dell’interesse della stampa c’è stato, naturalmente, il caso Diawara.

GASTALDELLO SU DIAWARA: CI VUOLE RICONOSCENZA

Siamo partiti domenica, fino a sabato io l’ho visto dentro lo spogliatoio tranquillo come al solito, per cui è stata una cosa inaspettata anche anche per noi. Questo gruppo, questa società, tutti quanti l’abbiamo sempre aiutato l’anno scorso, che era al suo primo anno di serie A. Ha fatto molto bene, è stato molto bravo, però penso che debba ringraziare anche tanti suoi compagni di squadra che l’hanno aiutato, che gli hanno fatto capire tante cose. Sicuramente mi sarebbe piaciuto parlarci di persona, non interrompere un rapporto così. In futuro vedremo, siccome Diawara in questo momento è ancora sotto contratto del Bologna può succedere di tutto, e se lui dovesse tornare un giorno, quando verrà dentro lo spogliatoio lo prenderemo di persona. Io sono abituato a dire le cose in faccia e gli dirò quello che penso in faccia senza nessun problema“.

GASTALDELLO: ADESSO PENSIAMO A LAVORARE

L’anno scorso molti giocatori sono arrivati dopo, anche io non ero qui a causa di un infortunio, per cui adesso qui abbiamo già un nucleo abbastanza solido e possiamo costruire qualcosa di importante. Come sapete anche voi il mercato è aperto fino a fine agosto, per cui ci possono essere tanti movimenti in entrata e in uscita, però io credo che questa fase qui serva per costruire un gruppo e per lavorare sodo come stiamo facendo in questa settimana. Dobbiamo cercare di fare meglio dell’anno scorso, quest’anno partiamo con un allenatore che già conosce la maggior parte dei giocatori, visto che di nuovi ne sono arrivati 3,4, uno staff tecnico che conosciamo bene, per cui penso che una base di certezze solida ce l’abbiamo e non mi spaventa niente“.


Fonte: bolognafc.it

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy